Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Prostitute nella storia: sesso e potere sono davvero un binomio scandaloso?

Condividi 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
Faust
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Ecco alcune famose prostitute della storia . L'elenco sarebbe lunghissimo e proseguirebbe ai nostri giorni.
Sesso e potere sono sempre andati a braccetto, eppure il dubbio ogni volta si ripresenta.

È lecito che una donna usi il sesso per i propri scopi?
È davvero così scandaloso?




Messalina
Fu personaggio mitico per la vita discinta: moglie sedicenne dell’imperatore Claudio, ebbe un’esistenza a dir poco travolgente: si prostituiva per diletto nei bordelli di Roma, ebbe relazioni incestuose coi fratelli, i sudditi ebbero l’ordine di assecondarla in qualsiasi desiderio. Collezionò 25 amanti in un giorno per sfidare la più celebre prostituta di Roma di quel periodo.
Le sue scorribande sessuali e sfrenate ebbero un arresto quando si innamorò di Gallio Silio. Per lui dilapidò i conti dell’impero e tentò di uccidere il marito Claudio per governare insieme all’amante. Ma il piano fallì e lei fu costretta a “suicidarsi”.

Veronica Franco
Fu  una celebre cortigiana di origine borghese del ‘500, famosa per i suoi sonetti e le sue poesie.
Nel 1574 ricevette nel suo salotto Enrico di Valois, figlio di Caterina de’ Medici, in procinto di ricevere la corona di Francia. Enrico ripartì con un ritratto in smalto dell’amata che lo ricompensò con ciò che sapeva fare meglio… un sonetto a lui dedicato.


Emma Hamilton  
Fu importante per le sorti d’ Inghilterra: tolta dai bordelli a 16 anni, grazie alla sua bellezza e alla sua spregiudicatezza divenne amante di facoltosi uomini aristocratici.
Fu mandata a Napoli dove sposò Sir William Hamilton, ambasciatore inglese. Durante quel periodo cominciò quelle da lei ribattezzate “Attitudes” ovvero esibizioni in abiti che ricordavano lo stile greco, e univano prosa, danza e recitazione. Lanciò una vera e propria moda che la rese celebre in tutta Europa.
Nel 1798 ospitò a casa l’ammiraglio Nelson, divenuto amico di famiglia e già eroe nazionale.
I due si innamorarono e la relazione venne addirittura incoraggiata da Sir William per rispetto e ammirazione verso Nelson. Nel 1801 i tre si trasferirono a Londra dove vissero in un curioso ménage à trois. Emma ebbe anche una figlia da Nelson. Nel 1805 Nelson morì lasciandole solo l’abitazione. Lei, presa dalla depressione e dal tentativo di tenere la casa come una specie di museo per Nelson, dilapidò tutti i suoi averi dandosi al gioco d’azzardo e all’alcol.
Morì di insufficienza epatica in Francia, a Calais, nel 1815.


La bella Otero
Ebbe un’infanzia difficilissima, stuprata a 10 anni divenne sterile. A 14 scappò di casa col fidanzato e compagno ballerino Paco.
Nel 1888 divenne una stella delle Folies Bergère.
Fu l’amante di moltissimi uomini famosi: il principe di Monaco, Edoardo VII del Regno Unito, I reali di Serbia, di Spagna, i granduchi di Russia e il nostro Gabriele D’Annunzio.
Celebri i suoi sontuosi abiti di scena, alcuni prevedevano che delle gemme le venissero incollate direttamente al seno per dare alle esibizioni un tono ancor più conturbante.
Si ritirò a vita privata dopo la prima guerra mondiale dilapidando pian piano i suoi averi e morendo in povertà a Nizza, a 97 anni.


Visualizza il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum