Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

La provocazione per partito preso

Condividere 

Vai alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 4]

1
Ospite
avatar
Ospite
Non ho una gran voglia di seghe mentali, diciamocelo, quindi sarò piuttosto sintetica, e vediamo in quanti se lo fumano questo topic.
Sono una forte sostenitrice della provocazione, mi piace nell'arte come mi piace nel confronto, ma non amo le provocazioni sterili che non portano a niente. Una provocazione deve essere costruttiva, ma per saper fare i provocatori in maniera costruttiva credo ci voglia anche una discreta intelligenza, altrimenti si finisce per fare i pirla della situation e basta.
Ora, dato che mi sembra che questo forum pulluli di provocatori , vediamo chi ha voglia di parlarmi un po' della provocazione e cosa ne viene fuori (oltre alle infamate che riceverò in seguito all'affermazione fatta qui sopra dalla sottoscritta Sorriso Scemo ).
Personalmente mi sono fatta un'idea dei provocatori intelligenti e dei pirla della situation, ma ognuno è libero di pensarla come meglio crede, giustamente , e non mi interessa fare nick, ma mi interessa proprio parlare della provocazione per partito preso e perchè la si applica a tutti i costi.

2
PorceDi
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Sarò anche un pirla, ma le mie provocazioni non sono mai per partito preso.
Io ci provo, però non sempre si può cavare sangue dalle rape.
In ogni caso mi resta almeno lo spasso.
E se altri non sono del mio stesso avviso, pazienza.

Vedi il profilo dell'utente
3
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
La provocazione è il sale della discussione.
E se anche non c'è...occorre crearla ad arte facendo finta che ci sia.

Per esempio tu scrivi: "Oggi è una bella giornata di sole".
Io potrei dire...il sole mi fa male quindi la tua affermazione è una provocazione. Sei una persona che vuol farmi del male...e così via. Si è innescata una bella scazzottata...sul nulla

Non è importante che la provocazione sia intelligente. E' importante che la scazzottata...sia gustosa Sai com'è...masculi fummo sadness
ahahahah

Vedi il profilo dell'utente
4
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@PorceDi ha scritto:Sarò anche un pirla, ma le mie provocazioni non sono mai per partito preso.
Io ci provo, però non sempre si può cavare sangue dalle rape.
In ogni caso mi resta almeno lo spasso.
E se altri non sono del mio stesso avviso, pazienza.
ah porce...io ti parlo di berlsuconi e bossi. E tu mi dici che bossi è quello che ha fatto il ribaltone.
E questa sarebbe una provocazione?
ahahahahaah questa è una minchiata sadness

Vedi il profilo dell'utente
5
NinfaEco
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Come si provoca?
che così gioco anche io?

Vedi il profilo dell'utente
6
Spaitek
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Sinceramente, non me ne frega nulla di provocare "per partito preso" (un partito manco ce l'ho...).
A me piace informare, far riflettere, far dire alla gente: "toh, non ci avevo mai pensato..".
Poi, talvolta uso metafore che la gente non si aspetta.. logicissime e pertinentissime, ma magari parzialmente irriverenti dal punto di vista di qualche qualche ideologica ragione... e qualcuno le scambia per provocazioni. Ma sono le persone meno intelligenti quelle che si stupiscono di ciò...
Comunque sia, quello che cerco sempre di fare è dire qualcosa di costruttivo. E possibilmente anche di interessante.

Vedi il profilo dell'utente
7
Ospite
avatar
Ospite
Perfetto, escludendo Ninfa, tre utenti che in modi diversi personalmente considero provocatori (non chiedetemi se vi considero dei pirla o meno, quello me lo tengo per me , però vi sono concesse le mazz'te alla sottoscritta, se proprio non resistete) hanno risposto. Ne aspetterei almeno altri due, poi, volendo, faccio le mie considerazioni in merito, senza nominare nick, come sono certa che ognuno nel bene o nel male le ha fatte o le fa su chi ha risposto.
Intanto parto col dire che non sono d'accordo sul fatto che la provocazione sia il sale delle discussioni, e comunque quando sali troppo, la pasta non è buona, se vogliamo parlare per metafore. La provocazione è un'arte che pochi sanno realmente gestire. Che la provocazione sia intelligente (con la tua frase sai benissimo di aver avanzanto una provocazione, non sta a me dirti se intelligente o meno, ma un pensiero ovviamente in merito me lo faccio) è fondamentale, altrimenti non solo ci si annoia, si trova pure sgradevole tutto quello che riconduce a quella provocazione, ed invece di diventare il sale di una discussione la porta a morire.



Ultima modifica di CignoNero il Lun 18 Ott 2010 - 23:17, modificato 1 volta

8
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
sadness
perchè tu credi davvero che la maggior parte della gente che qui scrive voglia davvero discutere?

Prendi Spaitek per esempio (non è una questione personale eh...è solo un esempio).
Uno che scrive: "io faccio sempre interventi logicissimi e pertinentissimi" vuole realmente discutere? O non vuole piuttosto affermare la sua presunta superiorità intellettuale e dimostrarci quanto lui è superiore?
Come fai a discutere con uno che dice che fa sempre interventi "logicissimi e pertinentissimi"? Dicendo così presuppone infatti che qualunque altro intervento sullo stesso argomento non lo è. Perchè se il suo punto di vista è logico e oggettivo....significa implicitamente che tutti gli altri - che non collimano col suo - non lo sono.
E quindi non è una discussione. E' semplicemente la manifestazione di un superIO che ha bisogno di affermarsi.

Per non parlare di altre cose, ovviamente, sulle quali sorvolo perchè sono un gentleman. sadness



Ultima modifica di xmanx il Lun 18 Ott 2010 - 20:35, modificato 1 volta

Vedi il profilo dell'utente
9
Gèca

Viandante Storico
Viandante Storico
CignoNero ha scritto:Ne aspetterei almeno altri due

Dimmi che hai pensato anche a me, ti prego! imbarazzo

Vedi il profilo dell'utente
10
Peppaccio
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
@xmanx ha scritto: sadness
perchè tu credi davvero che la maggior parte della gente che qui scrive voglia davvero discutere?

Prendi Spaitek per esempio (non è una questione personale eh...è solo un esempio).
Uno che scrive: "io faccio sempre interventi logicissimi e pertinentissimi" vuole realmente discutere? O non vuole piuttosto affermare la sua presunta superiorità intellettuale e dimostrarci quanto lui è superiore?
Come fai a discutere con uno che dice che fa sempre interventi "logicissimi e pertinentissimi"? Dicendo così presuppone infatti che qualunque altro intervento sullo stesso argomento non lo è. Perchè se il suo punto di vista è logico e oggettivo....significa implicitamente che tutti gli altri - che non collimano col suo - non lo sono.
E quindi non è una discussione. E' semplicemente la manifestazione di un superIO che ha bisogno di affermarsi.

Per non parlare di altre cose, ovviamente, sulle quali sorvolo perchè sono un gentleman. sadness
Quoto al 100%. Però più che di "superiorità" io parlerei di presunta superiorità.

Vedi il profilo dell'utente
11
Ospite
avatar
Ospite
@Gèca ha scritto:
CignoNero ha scritto:Ne aspetterei almeno altri due

Dimmi che hai pensato anche a me, ti prego! imbarazzo

No.

12
PorceDi
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@xmanx ha scritto:ah porce...io ti parlo di berlsuconi e bossi. E tu mi dici che bossi è quello che ha fatto il ribaltone.
E questa sarebbe una provocazione?
ahahahahaah questa è una minchiata sadness
Non è una provocazione, né una minchiata, ma un semplice dato di fatto.
Penso che tutti, a parte te, abbiano capito che non mi riferivo a quello.
Ma se con il tuo intervento volevi qualificarti, ci sei riuscito benissimo.
Come al solito, del resto.

Vedi il profilo dell'utente
13
Ospite
avatar
Ospite
@xmanx ha scritto: sadness
perchè tu credi davvero che la maggior parte della gente che qui scrive voglia davvero discutere?

Prendi Spaitek per esempio (non è una questione personale eh...è solo un esempio).
Uno che scrive: "io faccio sempre interventi logicissimi e pertinentissimi" vuole realmente discutere? O non vuole piuttosto affermare la sua presunta superiorità intellettuale e dimostrarci quanto lui è superiore?
Come fai a discutere con uno che dice che fa sempre interventi "logicissimi e pertinentissimi"? Dicendo così presuppone infatti che qualunque altro intervento sullo stesso argomento non lo è. Perchè se il suo punto di vista è logico e oggettivo....significa implicitamente che tutti gli altri - che non collimano col suo - non lo sono.
E quindi non è una discussione. E' semplicemente la manifestazione di un superIO che ha bisogno di affermarsi.

Per non parlare di altre cose, ovviamente, sulle quali sorvolo perchè sono un gentleman. sadness

Di Spaitek hai scritto più o meno quello che i 3/4 del forum dice di te: che è inutile discutere con xmanx (vedi intervento di PorceDi sopra il mio che in fondo conferma quanto dico). Peccato, la penso diversamente, amo fare la differenza (frase fatta, sì, lo so, ma ci stava pure bene). Hai di meglio da sparare, visto che siamo in un topic sulla provocazione?

14
xmanx
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Di fronte alla presunzione si può solo contrapporre presunzione. Perchè tutti siamo capaci di essere presuntuosi. Ci vuole così poco.
E di fronte alla presunzione non si discute. Perchè la presunzione chiude per definizione ogni spazio al confronto.

La differenza è che alcuni lo sono intrinsecamente. Altri invece usano usano la presunzione per smontare la presunzione altrui.
O se preferisci c'è chi provoca intrinsecamente ponendosi sempre sopra un piedistallo da cui pontificare, e chi invece usa la provocazione come arma dialettica per togliere il piedistallo e far cadere le pere immature.

Per esempio, chi dice: berlusconi vince perchè ha le televisioni, dice implicitamente in modo presuntuoso che tu, che voti berlusconi, sei un povero imbecille. Perchè non hai alcuna capacità critica e voti perchè ipnotizzato dalle televisioni. Non riconoscendo che esistono dei motivi concreti e oggettivi per cui la gente vota il berlusca.

Ma se parti affermando questa "verità oggettiva"...e cioè che la gente vota belrusconi perchè ascolta le sue televisioni...che discussione vuoi fare? E' una affermazione che impedisce la discussione. Che impedisce di capire. E' solo un modo per dire: io sono intelligente e non ascolto le tv, perchè ho capacità critica. Tu che voti il berlsuca sei un povero imbecille.
Di fronte a questa presunzione si può rispondere solo con altra presunzione. Ed io ci sguazzo perchè mi diverto un casino.

Diciamo che...conosco i trucchi dialettici. sadness

Che poi i 3/4 del forum dicono che con me è inutile disutere...è solo perchè non riescono a farmi dire: si, hai ragione, sono un imbecille e voto berlusconi perchè sono ipnotizzato dalle sue tv.
E sai perchè non riescono a farmelo dire? Perchè non sono un imbecille
O almeno...lo spero sadness

Lo stesso vale per le torri gemelle..per la legge 40...per tutte le altre minchiate che i presuntuosi per partito preso dicono qui, come se stessero facendo un comizio per dimostrare che: loro si sono intelligenti..loro si hanno cpaito tutto e come sono le cose veramente. Noi invece non abbiamo capito un cazzo e siamo dei poveri imbecilli.
Invece, non hanno capito un cazzo. O, se preferisci, hanno capito molto meno di quello che è. Perchè nella relatà ci sono altre sensibilità, altre sfumature che hanno la stessa dignità delle loro.
Se le vogliono capire, sono qui. Altrimenti mi diverto un pò.



Ultima modifica di xmanx il Lun 18 Ott 2010 - 22:04, modificato 1 volta

Vedi il profilo dell'utente
15
Gèca

Viandante Storico
Viandante Storico
CignoNero ha scritto:
@Gèca ha scritto:
CignoNero ha scritto:Ne aspetterei almeno altri due

Dimmi che hai pensato anche a me, ti prego! imbarazzo

No.

Nessuno mi considera.
Sgrunf.

Vedi il profilo dell'utente
16
Ospite
avatar
Ospite
@Gèca ha scritto:
CignoNero ha scritto:
@Gèca ha scritto:
CignoNero ha scritto:Ne aspetterei almeno altri due

Dimmi che hai pensato anche a me, ti prego! imbarazzo

No.

Nessuno mi considera.
Sgrunf.

Non so mica se a risponderti ci guadagno, potrei pure prendere delle mazzate se la risposta non ti piace.
Non ti considero provocatrice, nemmeno un po'.
Apprezzo la tua ironia, ma non ti trovo provocatrice, cosa che non è un complimento o un apprezzamento negativo in questo particolare contesto. Sorriso Scemo

17
Gèca

Viandante Storico
Viandante Storico
CignoNero ha scritto:
@Gèca ha scritto:
CignoNero ha scritto:
@Gèca ha scritto:
CignoNero ha scritto:Ne aspetterei almeno altri due

Dimmi che hai pensato anche a me, ti prego! imbarazzo

No.

Nessuno mi considera.
Sgrunf.

Non so mica se a risponderti ci guadagno, potrei pure prendere delle mazzate se la risposta non ti piace.
Non ti considero provocatrice, nemmeno un po'.
Apprezzo la tua ironia, ma non ti trovo provocatrice, cosa che non è un complimento o un apprezzamento negativo in questo particolare contesto. Sorriso Scemo

Vabbe', tanto esserlo per partito preso non è mica granché cool

Vedi il profilo dell'utente
18
Peppaccio
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
@xmanx ha scritto:Di fronte alla presunzione si può solo contrapporre presunzione. Perchè tutti siamo capaci di essere presuntuosi. Ci vuole così poco.
E di fronte alla presunzione non si discute. Perchè la presunzione chiude per definizione ogni spazio al confronto.

La differenza è che alcuni lo sono intrinsecamente. Altri invece usano usano la presunzione per smontare la presunzione altrui.
Verissimo!

Vedi il profilo dell'utente
19
Ospite
avatar
Ospite
@Gèca ha scritto:[
Vabbe', tanto esserlo per partito preso non è mica granché cool

Per me se continui a seguire il topic ed i relativi interventi capisci quanto io ti apprezzi! Sorriso Scemo

20
PorceDi
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@xmanx ha scritto:Diciamo che...conosco i trucchi dialettici. sadness
Per fortuna.
Non oso capacitarmi del fatto che, in caso contrario, potresti fare delle figure ancor più magre.

Che poi i 3/4 del forum dicono che con me è inutile disutere...è solo perchè non riescono a farmi dire: si, hai ragione, sono un imbecille e voto berlusconi perchè sono ipnotizzato dalle sue tv.
E sai perchè non riescono a farmelo dire? Perchè non sono un imbecille
O almeno...lo spero sadness
Sai, quando la propria dialettica non regge, è buona norma abbandonare la posizione di partenza, o almeno tacerla.
Invece tu ogni volta ti ostini a ribadire le stesse cose, come se non fossero già state smentite a sufficienza.
Sei un buon incassatore, lo riconosco, ma non è così che si esercita il dialogo.
E nessuno di noi ha bisogno che tu ti riconosca imbecille.
O almeno lo spero.

Lo stesso vale per le torri gemelle..per la legge 40...per tutte le altre minchiate che i presuntuosi per partito preso dicono qui, come se stessero facendo un comizio per dimostrare che: loro si sono intelligenti..loro si hanno cpaito tutto e come sono le cose veramente. Noi invece non abbiamo capito un cazzo e siamo dei poveri imbecilli.
Invece, non hanno capito un cazzo. O, se preferisci, hanno capito molto meno di quello che è. Perchè nella relatà ci sono altre sensibilità, altre sfumature che hanno la stessa dignità delle loro.
Se le vogliono capire, sono qui. Altrimenti mi diverto un pò.
Guarda, sarei contento se incontrassi qualcuno così bravo e preparato da riuscire a smontare le mie "tesi per partito preso".
Vorrebbe dire che il mondo non è così pieno di merda come penso io.
Purtroppo quel qualcuno, alla prova dei fatti, non sei tu.
Le buone intenzioni non bastano, e nemmeno il rialzarsi in piedi ogni volta dopo l'ennesima figuraccia.

Vedi il profilo dell'utente
21
Massimo Vaj
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
La provocazione si estende in territori minati quando, a provocare, è l'incapacità di capire e approfondire ciò che non si è capito. Come sempre le direzioni che può prendere il provocatore sono una che si allontana dall'altra, così che c'è il provocatore che lo fa per sviluppare argomenti, e quello che quegli argomenti rifugge. Della provocazione si può dire di tutto, ma non che sia priva d finalità. Naturalmente anche qui c'è un'eccezione, e Zedig la rappresenta degnamente. Appena un deficiente incontra un'intelligenza la provoca, mentre, al contrario, quando è l'intelligenza a incrociare una mente mediocre la sfugge. La provocazione è sempre affrontata dall'intelligenza che la trova intelligente, mentre la fuga è considerata dalla stupidità la prova che chi fugge è stupido ancora di più. Un comportamento consono all'intelletto sviluppato non prevede debba esserci la provocazione tra le armi in sua dotazione, mentre la stupidità non prevede esserci l'intelligenza come dotazione d'ordinanza. Lo stupido non provoca mai per aumentare la propria capacità intellettiva, mentre l'intelligenza, quando provoca, lo fa per aumentare il grado dell'intelligenza inferiore che sta provocando. La vita, in questo ultimo senso detto, è una totale provocazione.

Vedi il profilo dell'utente
22
Peppaccio
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
CignoNero ha scritto:Di Spaitek hai scritto più o meno quello che i 3/4 del forum dice di te: che è inutile discutere con xmanx (vedi intervento di PorceDi sopra il mio che in fondo conferma quanto dico). Peccato, la penso diversamente, amo fare la differenza (frase fatta, sì, lo so, ma ci stava pure bene). Hai di meglio da sparare, visto che siamo in un topic sulla provocazione?
Tanto non sei attendibile perché per te son tutti presuntuosi, tranne (per chissà quali arcani motivi) Spaitek che è una perla di umiltà. Lui va in un forum e dà un'altra opportunità al forum di esistere. Lui dice sempre cose logicissime, sono gli altri che dicono coglionate. Lui fa opera di "sana" informazione, cioé Lui illumina i poveri fessi mortali.
E non l'ha detto per pura modestia, ma Lui ha mandato il Suo Unigenito Figliolo affinché si sacrificasse per noi e redimesse così i nostri peccati.
Non lo sai che il Suo ossessivo, ideologico e dogmatico "ateismo" non è altro che una maschera di modestia che usa per non affermare che Lui è Dio e non può certo autoadorarsi?
Ah, la modetia è una brutta bestia! E fa pure rima.



Ultima modifica di Peppaccio il Gio 28 Ott 2010 - 14:51, modificato 1 volta

Vedi il profilo dell'utente
23
Massimo Vaj
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Chi lo dice che non ci si può auto adorare? Si deve solo ammettere che ogni auto adorazione deve essere giustificata come fosse il riempimento delle mancanze commesse da altri... pietra

Vedi il profilo dell'utente
24
Spaitek
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
Toh, qui qualcuno parla di me..
E a vanvera, vedo.

Se qualcuno facesse lo sforzo di notare che, effettivamente, c'è ben poco di illogico in ciò che scrivo, non ci sarebbe nemmeno bisogno di star qui a disquisire sulla mia umiltà (che di certo, poca o tanta che sia, non sminuisce di una virgola il contenuto delle mie argomentazioni). Il problema è che tale verifica spesso non avviene.
Si preferisce avere un atteggiamento provocatorio.... per partito preso, appunto.

Vedi il profilo dell'utente
25
Massimo Vaj
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Strane magie avvolgono i giudizi che si danno su personalità diverse dalla propria, con valori diversi. Invece che criticare i valori, portando argomentazioni di principio e presentando questi princìpi attraverso ciò che ne giustifica la qualità, si preferisce addentare la persona indipendentemente dalle intenzioni che questa persona mostra di avere. Una dialettica degna dovrebbe, prima di fare affermazioni, dire per quali ragioni si vuole esprimere un giudizio e, nel caso quel giudizio sia negativo, aggiungere ancora quali sarebbero le condizioni necessarie a che quel giudizio cambi natura.

Vedi il profilo dell'utente
26
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 4]

Vai alla pagina : 1, 2, 3, 4  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum