Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Nevia la mia amica fattucchiera

Condividere 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
Lucio Musto
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
.

Nevia la mia amica fattucchiera

Ho un'amica che fa (tra le altre cose) la cartomante.
Una bella, giovane, intelligente, devota, colta, signora che risponde dalle linee di un Call Center specializzato alle molte persone che (a pagamento, ovviamente!) chiedono consiglio ai tarocchi per essere aiutate a risolvere problemi personali, intimi, di coppia, psicologici, di disturbi umorali eccetera.
E lei, a quanto afferma, è molto apprezzata, ha parecchi "clienti fissi" che chiedono e richiedono di lei... insomma una "professionista" valida, nel campo.

" Ma scusa, tu che sei una persona intelligente, non ci crederai sul serio, ai valori magici dei tarocchi e delle carte in genere!...
" Naturalmente no, che non ci credo!
" Allora sei una normale imbrogliona che lucra sulla credulità della gente... quasi mi vergogno!... una persona di fede come te!!
" Assolutamente no!
" E magari manco ce l'hai un mazzo di carte vicino al telefono, e non le sai nemmeno leggere!
" Ancora no!... le carte ce le ho eccome, e le "faccio" con molta attenzione, mentre ragiono col cliente, o la signora che è dall'altra parte del filo.
" ??... scusa, ma allora... o sei incoerente in quello che dici, o c'è qualcosa che mi sfugge.
" Niente di tutto ciò!... è tutto molto semplice e ragionevole!... Vedi
- spiega - le persone che si rivolgono a noi cartomanti e simili, via Call center o direttamente non conta, sono persone turbate da problemi che temono più grandi di loro, insormontabili calamità, imperscrutabili malocchi, straripanti forze maligne...
Tutti elementi di angoscia che impediscono a queste persone, spesso intelligenti, equilibrate,colte e sensibili, di ragionare con calma ed attenzione a quelli che nella quasi totalità dei casi sono i problemi usuali di tutti noi... più o meno gravi, meglio o peggio affrontati e sopportati.
Io mi faccio raccontare i fatti da queste persone angosciate, cerco di immedesimarmi nel loro problema, mi sforzo di afferrare l'anomalia della loro angoscia, e col normale raziocinio di una persona adulta e serena quale sono riesco a dare dei consigli.... normali, e spesso scontati!... che a loro appaiono come rivelazioni ispirate da chissà quale forza superiore. Ecco perché le cose spesso funzionano, e i clienti ritornano... solo perché per grazia di Dio che mi dà la tranquillità interiore, sono riuscita a veder chiaro la dove loro, turbati ed agitati, vedevano solo nebbia!

" Capito e comprensibile, amica, ed anche logico!... ma le carte?... hai detto che le carte le "fai" davvero, anche se loro non possono vederti!...

" Certo!... e mi sono utilissime!... e le faccio con la massima attenzione!.... In questo modo tengo impegnate le mani e gli occhi non possono vagabondare in giro e sia pur involontariamente distrarmi!... facendo le carte riesco a concentrarmi molto meglio su quello che sto ascoltando, capire meglio le sfumature della voce, penetrare meglio nel confuso problema dell'altro e cercare di fare chiarezza!... Decisamente le carte si, sono un ottimo strumento, nel mio mestiere!"


--------------------------------------------

Ecco come succede che un baciapile ed una fattucchiera possono andare perfettamente d'accordo. :D :D :D

Lucio Musto 15 dicembre 2014
---------------------------------------

Vedi il profilo dell'utente
2
Flame1
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
bello ^-^
perché lei è una vera cartomante. inizio a sorridere sorriso

i tarocchi non sono nati per dare chi sa quale rivelazione o addirittura informazione sul futuro, sono nati per far chiarezza su noi stessi(o come scritto nel racconto immedesimarsi nel problema altrui) e riflettere per avere il consiglio per migliorare noi o l'altro.

come ho scritto le carte vanno interpretate e ci aggiungo usate nel modo giusto

Vedi il profilo dell'utente
3
Automaalox
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Quindi tecnicamente i tarocchi sarebbero il pretesto per esercitare la professione di psicologo senza titolo e iscrizione all'ordine professionale.

Vedi il profilo dell'utente
4
Flame1
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
no e poi da quando dare consigli fa diventare psicologo?

i tarocchi hanno simboli che vanno interpretati nel contesto e dopo bisogna riflettere sul interpretazione e/o trovare il consiglio in essa

Vedi il profilo dell'utente
5
Miss.Stanislavskij
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico

@Automaalox ha scritto:Quindi tecnicamente i tarocchi sarebbero il pretesto per esercitare la professione di psicologo senza titolo e iscrizione all'ordine professionale.


C'è chi va dal prete, c'è chi va dalla fattuchiera, c'è chi va dallo psicologo. Se non sono patologie gravi talvolta basta qualcuno che ti ascolti e che ti dia una nuova prospettiva... pagando.

Vedi il profilo dell'utente
6
Miss.Stanislavskij
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico

@Flame1 ha scritto:no e poi da quando dare consigli fa diventare psicologo?

i tarocchi hanno simboli che vanno interpretati nel contesto e dopo bisogna riflettere sul interpretazione e/o trovare il consiglio in essa

Si "leggono" per proiezione

Vedi il profilo dell'utente
7
Flame1
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente

@Miss.Stanislavskij ha scritto:
@Automaalox ha scritto:Quindi tecnicamente i tarocchi sarebbero il pretesto per esercitare la professione di psicologo senza titolo e iscrizione all'ordine professionale.


C'è chi va dal prete, c'è chi va dalla fattuchiera, c'è chi va dallo psicologo. Se non sono patologie gravi talvolta basta qualcuno che ti ascolti e che ti dia una nuova prospettiva... pagando.

già

Vedi il profilo dell'utente
8
Automaalox
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Flame1 ha scritto:no e poi da quando dare consigli fa diventare psicologo?

Ma infatti, uno che dà consigli (su amore e fortuna) non diventa mica psicologo e neanche si fa pagare, soprattutto perché non lo pagherebbe nessuno; a meno che non allestisca una messinscena finalizzata al raggiro per giustificare l'onorario.

i tarocchi hanno simboli che vanno interpretati nel contesto e dopo bisogna riflettere sul interpretazione e/o trovare il consiglio in essa

Mentre leggevo queste parole ti immaginavo coi baffi alla Vittorio Emanuele, il monocolo all'occhio sinistro e la tuba in testa nel tentativo di dare autorevolezza a queste vaccate.

Vedi il profilo dell'utente
9
Lucio Musto
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Grazie!... non mi aspettavo tanti riscontri su un semplice divertissement letterario!
Ma siccome il fatto è vero, quasi quasi alla mia amica mo' glielo faccio leggere
(magari cambiando il nome... fischio ) e poi vi faccio sapere!

sorriso sorriso

Vedi il profilo dell'utente
10
silena
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Molto carino, Lucio. sorriso

Mi trovo d'accordo con Miss. Stanislavskij: parecchie persone non riescono ad uscire dai propri problemi in modo da ridimensionarli. Degli amici veri alle volte potrebbero bastare per considerare la propria vicenda da un nuovo punto di vista, ma non sempre, alle volte si paga uno "specialista" SGHIGNAZZARE, perché si teme che il problema sia insormontabile.

Vedi il profilo dell'utente
11
Lucio Musto
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem

@Miss.Stanislavskij ha scritto:
@Automaalox ha scritto:Quindi tecnicamente i tarocchi sarebbero il pretesto per esercitare la professione di psicologo senza titolo e iscrizione all'ordine professionale.


C'è chi va dal prete, c'è chi va dalla fattuchiera, c'è chi va dallo psicologo. Se non sono patologie gravi talvolta basta qualcuno che ti ascolti e che ti dia una nuova prospettiva... pagando.

naturalmente c'è anche chi va alla sezione del partito o dall'amica del cuore. Per questo l'uomo è un animale "sociale"... perché ha il bisogno di sentirsi vicino ai suoi simili

Vedi il profilo dell'utente
12
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum