Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Ordinarie miscredenze storiche

Condividi 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
IlDucaBianco
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
Me ne vengono in mente 3:

- I problemi che ebbe Cristoforo Colombo nel trovare supporto per il suo viaggio non furono dovuti al fatto che la maggior parte degli Europei ritenessero che la Terra fosse piatta. I marinai e gli esploratori del tempo sapevano che la Terra aveva forma sferica, ma ritenevano (correttamente) errate le stime di Colombo sulla distanza dall'India, che egli ipotizzò essere circa 1/6 della distanza reale. Se l'America non fosse esistita e Colombo avesse continuato il suo viaggio verso l'India, si sarebbe ritrovato senza cibo prima di raggiungerla. Senza un metodo per calcolare la longitudine in mare, non avrebbe avuto modo di correggere il suo errore. Questo problema rimase irrisolto fino al XVIII secolo, quando fu scoperto e si diffuse il metodo della distanza lunare, in parallelo con gli sforzi dell'inventore John Harrison per creare i primi cronometri marini. Le classi intellettuali sapevano della sfericità della Terra sin dai lavori dei filosofi greci Platone e Aristotele. Eratostene aveva stimato con buona approssimazione il diametro della Terra già nel terzo secolo a.C

- Napoleone I (Napoleone Bonaparte) non era particolarmente basso, e non soffriva di complesso di Napoleone. Dopo la sua morte nel 1821, l'altezza dell'imperatore francese venne registrata come di 5 piedi e 2 pollici, in piedi francesi, che corrispondono a 1,686 metri. Esistono diverse spiegazioni sul perché fosse soprannominato le Petit Caporal (il Piccolo Caporale), ma pochi studiosi moderni ritengono che fosse riferito alla sua statura.

- Guglielmo Marconi non inventò la radio, bensì la modernizzò per la radiodiffusione e comunicazione pubblica. Non si può considerare una singola persona responsabile dell'invenzione della radio.


A voi vengono in mente altre cose della storia date per certe e in realtà false?

Visualizza il profilo
2
paolo iovine
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
uno dei più clamorosi falsi storici fu La donazione di Costantino; nella storia moderna I protocolli dei Savi di Sion.

Visualizza il profilo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum