Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Agricoltori italiani: si agli Ogm

Condividere 

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 1]

1
Faust
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato

Al momento, in Italia, non ci sono divieti espliciti nei confronti degli Ogm, ma la confusione legislativa è tale da rendere di fatto rischioso, per gli agricoltori, procedere con queste coltivazioni. E inoltre forte il rischio di incorrere in dimostrazioni o sabotaggi da parte degli oppositori più accaniti.
Una coalizione di parlamentari, scienziati e rappresentanze politiche degli agricoltori presentato al parlamento una "richiesta" corredata da 716 firme rivendicando "la libertà di ricerca scientifica e quella di impresa”. Ovvero: poter coltivare le loro terre (più o meno 30mila ettari di terreno) con piante Ogm.
La senatrice scienziata Elena Cattaneo, tra i promotori della richiesta ritiene cheche in Italia la discussione sugli OGM si sia impantanata in quanto condizionata da pregiudizi ideologici e interessi di nicchia rispetto ai quali anche la più corretta informazione non riesce a incidere.

Vorreste che il futuro dell'agricoltura italiana fosse OGM?
Vi fidate degli OGM?

Vedi il profilo dell'utente
2
silena
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Gli OGM non rappresentano un pericolo per la salute, da quanto ho appurato sinora: si tratta di incroci artificiali che non sono molto dissimili da quelli naturali.
Il discorso è diverso se parliamo degli agricoltori che depauperano i propri terreni e si mettono in una posizione di sudditanza nei confronti delle multinazionali come la Monsanto.

Vedi il profilo dell'utente
3
laura18

Viandante Mitico
Viandante Mitico
Già.. Non sono un pericolo per la salute...Sono solo una grossa manipolazione a livello internazionale.. Una " globalizzazione " a dispetto della "regionalizzazione"..

Vedi il profilo dell'utente
4
An Boum
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Gli OGM, possono essere frutto di qualsiasi modificazione genetica che io sappia,
non sono semplicemente frutto di incroci artficiali,
si puo' decidere di inserire il gene di un animale in una pianta in modo da farle assumere, che ne so, un particolare odore che funge sa repellente nei confronti di certi parassiti.
Quanto e come facciano male alla salute è da dimostrare, di certo è un intervento invasivo nella natura, ancor più certo è che superpiante annientano la biodiversità e davvero scandaloso è che ci siano aziende che vietino di piantare ciò che vuoi, roba da fantascienza cupa.

Vedi il profilo dell'utente
5
Vento
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
La ricerca comporta sempre dei rischi. La rinuncia alla ricerca comporta sicuramente l’impoverimento ed il declino. Questa è la strada scelta dal nostro paese, terrorizzato dalla modernità e dal cambiamento. Intanto continua l’uso di pesticidi, questi si certamente dannosi per la persona e l’ambiente (in mano a multinazionali svizzero-tedesche). L’ipocrisia poi nutre l’illusione degli ingenui che esistano prodotti miracolosi esenti da ogni pecca (cd biologici). La ricerca  italiana ogm, che aveva raggiunto un buon livello, è stata letteralmente distrutta e le coltivazioni ogm sono impedite fraudolentemente, nonostante l’intervento della Corte europea sulla libertà di coltivazione. (vedi Pezzent 2.0)

Vedi il profilo dell'utente
6
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 1]

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum