Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

I funghi

Condividere 

Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 2]

1
silena
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Ultimamente vado a funghi e dispongo spesso di parecchi porcini e galletti che mangio crudi, grigliati, trifolati o anche in abbinamento con il pesce o i crostacei, ad esempio con i gamberi, oppure nella zuppa di funghi. Avreste inoltre dei suggerimenti?

Vedi il profilo dell'utente
2
paolo iovine
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
il periodo migliore dei funghi è ottobre-novembre; in luglio, quei pochi che trovi, se li trovi, sono legnosi.

Comunque, in cucina sono fondamentalista; mai mischiare la roba di mare con la roba di terra se non vuoi guastare l' una e l' altra. I funghi muoiono con la carne, la pasta, il formaggio e un buon rosso.

Vedi il profilo dell'utente
3
silena
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Ti garantisco che le varie specie di porcini  ( boletus aereus, boletus edulis, boletus pinicola, tanto per intenderci) che trovo sono carnosi e profumati, una delizia! Anche di galletti non ne ho mai trovati così grandi e teneri. Non sono abbondanti come in autunno, ma con una buona camminata e la conoscenza dei posti se ne trovano parecchi. L’ultima volta ho intravisto anche una russula cyanoxanta.

Forse tu ti riferisci a quelli che si trovano in negozio o al mercato, tramortiti ed esausti dalle molte ore di essicazione, mentre il fungo giovane appena raccolto non è mai legnoso, tranne se c’è un periodo di forte siccità.

Ti confesso che per le linguine ai porcini ed ai gamberi ho ricevuto numerosi complimenti da estimatori: i gamberi sgusciati devono essere aggiunti alla fine e devono cuocere al massimo dieci minuti, altrimenti s’induriscono.

Vedi il profilo dell'utente
4
paolo iovine
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
le linguine sono troppo sottili per i funghi; per i funghi ci vuole tagliatelle e tra la pasta corta le mezze penne o i tortiglioni; le linguine son perfette con le uova di riccio di mare; gli spaghetti 5 con le vongole, ecc.; ogni tipo di pasta ha il suo condimento naturale. I gamberi nella pasta sono sprecati; i gamberi muoiono grigliati e intinti nell' olio agliato e prezzamolo; oppure col sugo ben pepato; o nella zuppa con gli scorfani, i polpetti e i granchi; ovviamente sempre col sugo ben pepato.

Tornando ai funghi, se hai la fortuna di essere in montagna, anche se è estate hai più probabilità di trovarne che a livello del mare; anzi, a livello del mare, in luglio, funghi proprio non ne trovi.

Vedi il profilo dell'utente
5
Pazza_di_Acerra
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
paolo iovine ha scritto:le linguine sono troppo sottili per i funghi; per i funghi ci vuole tagliatelle e tra la pasta corta le mezze penne o i tortiglioni; le linguine son perfette con le uova di riccio di mare; gli spaghetti 5 con le vongole, ecc.; ogni tipo di pasta ha il suo condimento naturale. I gamberi nella pasta sono sprecati; i gamberi muoiono grigliati e intinti nell' olio agliato e prezzamolo; oppure col sugo ben pepato; o nella zuppa con gli scorfani, i polpetti e i granchi; ovviamente sempre col sugo ben pepato.

Tornando ai funghi, se hai la fortuna di essere in montagna, anche se è estate hai più probabilità di trovarne che a livello del mare; anzi, a livello del mare, in luglio, funghi proprio non ne trovi.

Mappate, signor Jovine, è peggio di un Ayatollah!  SGHIGNAZZARE 

Vedi il profilo dell'utente
6
paolo iovine
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
in cucina bisogna essere inflessibili.

Vedi il profilo dell'utente
7
silena
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
paolo iovine ha scritto:le linguine sono troppo sottili per i funghi; per i funghi ci vuole tagliatelle e tra la pasta corta le mezze penne o i tortiglioni; le linguine son perfette con le uova di riccio di mare; gli spaghetti 5 con le vongole, ecc.; ogni tipo di pasta ha il suo condimento naturale. I gamberi nella pasta sono sprecati; i gamberi muoiono grigliati e intinti nell' olio agliato e prezzamolo; oppure col sugo ben pepato; o nella zuppa con gli scorfani, i polpetti e i granchi; ovviamente sempre col sugo ben pepato.

Tornando ai funghi, se hai la fortuna di essere in montagna, anche se è estate hai più probabilità di trovarne che a livello del mare; anzi, a livello del mare, in luglio, funghi proprio non ne trovi.

Con i soli funghi funghi trifolati preparo di solito le tagliatelle o il risotto, ma con i gamberi ho preferito una pasta più sottile. Si vede che apparteniamo a due scuole di pensiero.  SGHIGNAZZARE 

Mi hai dato degli ottimi suggerimenti per i gamberi, grazie.

In realtà abito a cinque minuti di macchina dal mare e quindici o poco più dai luoghi in cui raccolgo i funghi: quest'estate ha avuto sinora i suoi periodi di pioggia, assolutamente necessari per la  materia prima di cui parliamo.

Vedi il profilo dell'utente
8
paolo iovine
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
ma no; i funghi nelle tagliatelle vanno con la panna, un filo d'olio e appena di prezzemolo tritato. Coi funghi trifolati ci puoi accompagnare uno spezzatino e se vuoi strafare ci aggiungi anche qualche oliva.

Vedi il profilo dell'utente
9
silena
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Non amo la panna nella pasta ai funghi, neanche coi tartufi, ma solo nella zuppa o nella vellutata; mo' ti spiego come li preparo. In una padella soffriggo un po' di aglio nell'olio d'oliva, poi aggiungo i funghi puliti e tagliati; quando sono cotti, aggiungo le tagliatelle per insaporirle e una spolverata di prezzemolo. Obiezioni?

Vedi il profilo dell'utente
10
paolo iovine
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
a prescindere dal tipo di fungo che prepari, manca il collegamento con la pasta, manca un sapore intermedio.

Vedi il profilo dell'utente
11
Zadig
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
silena ha scritto:Ultimamente vado a funghi e dispongo spesso di parecchi porcini e galletti che mangio crudi, grigliati, trifolati  o anche in abbinamento con il pesce o i crostacei, ad esempio con i gamberi, oppure nella zuppa di funghi.  Avreste inoltre dei suggerimenti?
sì, ho un suggerimento: portamene un po'.

Vedi il profilo dell'utente
12
Zadig
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
paolo iovine ha scritto:ma no; i funghi nelle tagliatelle vanno con la panna, un filo d'olio e appena di prezzemolo tritato. Coi funghi trifolati ci puoi accompagnare uno spezzatino e se vuoi strafare ci aggiungi anche qualche oliva.

un integralista che usa panna in cucina?
Mmmmmm... è roba da integralista-quando-gli-fa-comodo.

E comunque se tutti fossero sempre stati integralisti in cucina non ci sarebbero i tanti tipi di pietanze che abbiamo.

Vedi il profilo dell'utente
13
Pazza_di_Acerra
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Zadig ha scritto:
paolo iovine ha scritto:ma no; i funghi nelle tagliatelle vanno con la panna, un filo d'olio e appena di prezzemolo tritato. Coi funghi trifolati ci puoi accompagnare uno spezzatino e se vuoi strafare ci aggiungi anche qualche oliva.

un integralista che usa panna in cucina?
Mmmmmm... è roba da integralista-quando-gli-fa-comodo.

E comunque se tutti fossero sempre stati integralisti in cucina non ci sarebbero i tanti tipi di pietanze che abbiamo.

Davvero questa mi era sfuggita. F atante scene per le cozze con le fave e poi uccide i funghi con la panna. Jovine, Jovine, non si fa accussì!  no 

Vedi il profilo dell'utente
14
paolo iovine
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
cari figliuoli, io una volta, cercando funghi, ne colsi uno che non avevo mai visto, lo osservai e annusai attentamente, me lo portai a casa, lo cucinai e lo mangiai; discreto.

Non venite a dire a me come si cucina.

Vedi il profilo dell'utente
15
Magonzo
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Zadig ha scritto:
paolo iovine ha scritto:ma no; i funghi nelle tagliatelle vanno con la panna, un filo d'olio e appena di prezzemolo tritato. Coi funghi trifolati ci puoi accompagnare uno spezzatino e se vuoi strafare ci aggiungi anche qualche oliva.

un integralista che usa panna in cucina?
Mmmmmm... è roba da integralista-quando-gli-fa-comodo.

E comunque se tutti fossero sempre stati integralisti in cucina non ci sarebbero i tanti tipi di pietanze che abbiamo.
appunto;

provare la sogliola con porcini, patate e prezzemolo;
nonostante io consideri deviazionista tutto quello che esula dalla margherita o dalla marinara, come Ford per il colore delle auto, l'abbinamento si presta anche alla pizza.

Vedi il profilo dell'utente
16
db_cooper
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
paolo iovine ha scritto:cari figliuoli, io una volta, cercando funghi, ne colsi uno che non avevo mai visto, lo osservai e annusai attentamente, me lo portai a casa, lo cucinai e lo mangiai; discreto.

Azione irresponsabile, e da idioti.
Ad ogni modo, non è rischiando la vita che dimostri di essere un intenditore di funghi.

Vedi il profilo dell'utente
17
Zadig
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Pazza_di_Acerra ha scritto:
Zadig ha scritto:
paolo iovine ha scritto:ma no; i funghi nelle tagliatelle vanno con la panna, un filo d'olio e appena di prezzemolo tritato. Coi funghi trifolati ci puoi accompagnare uno spezzatino e se vuoi strafare ci aggiungi anche qualche oliva.

un integralista che usa panna in cucina?
Mmmmmm... è roba da integralista-quando-gli-fa-comodo.

E comunque se tutti fossero sempre stati integralisti in cucina non ci sarebbero i tanti tipi di pietanze che abbiamo.

Davvero questa mi era sfuggita. F atante scene per le cozze con le fave e poi uccide i funghi con la panna. Jovine, Jovine, non si fa accussì!  no 
non saprà mai quanto è buona la pasta fagioli e cozze, il tapino.

Vedi il profilo dell'utente
18
paolo iovine
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
bah, voi siete la dimostrazione vivente di come si riesca a vendere delle robe tipo il dentifricio al lampone o lo yogurt alla cicoria.

Vedi il profilo dell'utente
19
Zadig
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
chi non è fantasioso in cucina non lo è nemmeno a letto.

Vedi il profilo dell'utente
20
Yale
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
paolo iovine ha scritto:cari figliuoli, io una volta, cercando funghi, ne colsi uno che non avevo mai visto, lo osservai e annusai attentamente, me lo portai a casa, lo cucinai e lo mangiai; discreto.

Non venite a dire a me come si cucina.

"Lo annusai attentamente"...
Perché il fungo velenoso dovrebbe odorare di mandorla, come insegna Jessica Fletcher?
Un genio, davvero!

Vedi il profilo dell'utente
21
paolo iovine
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
bah, voi avreste il coraggio di dire a Picasso di aggiungere un gabbiano alla Guernica.

Vedi il profilo dell'utente
22
Pazza_di_Acerra
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Non capisco il nesso tra il giocare alla roulette russa coi funghi e la perizia in cucina. magari ce lo spiegherà con calma...

Vedi il profilo dell'utente
23
paolo iovine
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
be, suppongo che almeno la differenza tra cibo sano e cibo avariato il vostro naso la colga; così è per me coi funghi commestibili e non commestibili.

Vedi il profilo dell'utente
24
db_cooper
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
paolo iovine ha scritto:be, suppongo che almeno la differenza tra cibo sano e cibo avariato il vostro naso la colga;


paolo iovine ha scritto:così è per me coi funghi commestibili e non commestibili.

 no Queste due frasi non sono unite da nessuna correlazione. A parte che le hai scritte tu.

paolo iovine ha scritto:così è per me coi funghi commestibili e non commestibili.

Questa è la più falsa delle proposizioni che hai enunciato. Non è possibile distinguere a naso i funghi commestibili da quelli che non lo sono.

Vedi il profilo dell'utente
25
Pazza_di_Acerra
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
paolo iovine ha scritto:be, suppongo che almeno la differenza tra cibo sano e cibo avariato il vostro naso la colga; così è per me coi funghi commestibili e non commestibili.

La minchiata del secolo: ci sono funghi velenosissimi che hanno un profumo delizioso.

Vedi il profilo dell'utente
26
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 2]

Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum