Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Il lato oscuro della creatività

Condividere 

Vai alla pagina : Precedente  1, 2

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 2 di 2]

26
Lucio Musto
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Non so. Certo che ognuno ha le sue esperienze.

Per molte persone, per esempio, il danaro e le sue potenzialità è il massimo valore (almeno materiale) ed applicano gran parte delle proprie energie per cercare di accumularne il più possibile.
Per molti creativi invece è solo un fastidioso ingrediente necessario per sopravvivere, e del quale farebbero volentieri a meno.

Vedi il profilo dell'utente
27
luci62
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
si,lo so,ci vivo con uno così.gli gestisco il denaro perchè lui non vuol saperne,ma poi lo usa...
ma questo non fa di lui un disonesto...
certo che ha un suo modo di affrontare le cose,diverso dal mio sicuramente,ma mi sembra più una cosa individuale,no?

Vedi il profilo dell'utente
28
Lucio Musto
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
certo che è una cosa individuale!

Io per esempio il senso del denaro non ce l'ho per niente,
ed il "poco" ed il "molto", l' "economico" o il "caro"
è una valutazione squisitamente numerica,
poco legato alla merce cui si riferisce...

Vedi il profilo dell'utente
29
miriam85
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
@Lady Joan Marie ha scritto:Non è assolutamente vero che le persone creative vivono in un mondo tutto loro e non hanno i piedi per terra. Sono persone come tutte quante le altre che vogliono, attraverso la loro creatività, esprimere semplicemente loro stesse per loro, e con la loro arte fare felici chi li apprezza.

Non voleva certo essere un'offesa eh,ci mancherebbe...io non mi considero un'artista,eppure mi piace rifugiarmi in un mondo tutto mio e sognare...io credo che un artista,in qualche modo,debba ricorrere alla fantasia,all'immaginazione,alla creatività per creare qualcosa di nuovo,per regalare al pubblico un sogno,una fuga dalla realtà,un viaggio oltre il quotidiano...io trovo tutto ciò molto bello,credo che un vero artista sia colui che si estranea completamente dal mondo e lo interpreta a suo modo! Spero di essermi spiegata meglio e scusami se da artista ti sei sentita sminuita,ma non volevo inizio a sorridere

Vedi il profilo dell'utente
30
luci62
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
per mia esperienza le cose buone (dagli artisti) vengono "partorite" dopo un fatto o periodo negativo.
ma forse nemmeno questo vale per tutti.

Vedi il profilo dell'utente
31
miriam85
avatar
Viandante Residente
Viandante Residente
@luci62 ha scritto:per mia esperienza le cose buone (dagli artisti) vengono "partorite" dopo un fatto o periodo negativo.
ma forse nemmeno questo vale per tutti.

Infatti,io non volevo certo generalizzare,le qualità di un artista si possono ritrovare anche in un carabiniere,per esempio,come dicevi anche tu è tutto molto soggettivo,dipende dalla persona...anch'io,che faccio l'infermiera,dopo un periodo giù mi sento rinascere,sono più ricettiva e di conseguenza ho bisogno di entrare maggiormente in contatto con gli altri a mio modo e con i miei mezzi,un artista invece lo farà a modo suo(che poi,anche il termine artista,è molto generico)

Vedi il profilo dell'utente
32
Lucio Musto
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
certo!... come ogni volta quando cerchiamo di approfondire, si va a sbattere nella limitatezza delle parole
ed occorre chiarirsi sul significato che si vuole dar loro.
Qui per "artista" (almeno io) non volevo indicare il produttore di capolavori,
ma appunto quello che all'emozione da più importanza che alla concretezza,
alla luce più attenzione che alla lampadina, e bada al profumo più che al sapore...

Vedi il profilo dell'utente
33
luci62
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
@Lucio Musto ha scritto:certo!... come ogni volta quando cerchiamo di approfondire, si va a sbattere nella limitatezza delle parole
ed occorre chiarirsi sul significato che si vuole dar loro.
Qui per "artista" (almeno io) non volevo indicare il produttore di capolavori,
ma appunto quello che all'emozione da più importanza che alla concretezza,
alla luce più attenzione che alla lampadina, e bada al profumo più che al sapore...







estto,così.
ma resto dell'idea che poco abbia a che fare con l'onestà.

Vedi il profilo dell'utente
34
Lucio Musto
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
dai, apri un thread sull'onestà, che ne parliamo...
credo che uscirebbero delle belle anche solo a chiedere:
"che cos'è, per te, l'onestà?"

(un consiglio nonnesco: non metterci il sondaggio, è compromettente!)

Vedi il profilo dell'utente
35
laura18

Viandante Mitico
Viandante Mitico
Prima o poi,per un motivo o un'altro, diventiamo tutti creativi quando si tratta di essere onesti..

Vedi il profilo dell'utente
36
Lucio Musto
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem

Vedi il profilo dell'utente
37
laura18

Viandante Mitico
Viandante Mitico
Riflessioni mattutine Sorriso Scemo

Vedi il profilo dell'utente
38
Lucio Musto
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
Ah!... non parlarmene!... stanotte ho scritto di religione, e così devo recuperare doppio sonno!

Vedi il profilo dell'utente
39
Lucio Musto
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
però ho sotto mano quello che ho scritto ieri notte e te lo passo volentieri, così cominci bene la giornata


----------------------------------------------------

Torvaianica, sedici luglio



- Buongiorno, signore. Favorisca patente di guida e libretto di circolazione dell'auto, per cortesia.

- E perché?

- Perché io, signore, possa accertarmi della sua identità e verificare che non esistano altre irregolarità oltre quelle che ho già rilevato di probabile eccesso di velocità da confermare con i dati di questo autovelox, mancato rispetto del passaggio pedonale, guida senza cintura di sicurezza e fari spenti su Strada Provinciale…

- Ma allora lei non ha visto bene!

- La mia vista è ottima, signore, e la visibilità perfetta adesso, in questa splendida mattinata!

- Intendo che non "mi" ha visto bene, non mi ha riconosciuto, insomma non sa chi sono io!

- Al contrario, signore, io l'ho individuata perfettamente, salvo naturalmente conferma della sua patente!... lei è parlamentare della Repubblica Italiana, membro della Camera dei Deputati, militante si nel Partito avverso a quello in cui sono iscritto io, ma comunque Partito assolutamente legittimo nella nostra Democrazia e rispettabile…

- E allora…

- Allora cosa, signore?... temo di non aver capito!...
Ancora dicevo che lei è anche membro del Governo in carica e Ministro dello stesso (con o senza portafoglio non saprei precisarlo…)

- Ecco, perfetto!... e dunque…

- Dunque, signore, mi chiedevo cosa ci facesse lei stamattina, alle 10.36 del 16 luglio, qui sul lungomare di Torvaianica, proprio mentre in Parlamento si sta votando la nuova legge sulla disciplina del lavoro…
e mi chiedevo anche come mai fosse su una macchina blu col contrassegno governativo della Repubblica Italiana, e perché stesse trafficando con la mano destra, quella che si usa per il cambio e lo sterzo fra le gambe della sua (se mi permette, splendida) passeggera della quale ahimè non so nulla ed alla quale nulla chiederò!

- Ma insomma lei che vuole?

- Assolutamente nulla, signore, oltre che visionare e rilevare estremi dalla sua patente di guida che spero che esista (ma non ho ancora vista) e dal libretto di questa troppo veloce auto blu, libretto che certamente esiste, e mi auguro in perfetta regola.

Vede, signore, che io sono in divisa, in questa calda mattinata estiva, e quelli in divisa come me trascorrono i giorni di luglio qui, su questa litoranea a fare i controlli che sto facendo io ed importunare gli automobilisti (anche non ministri intendiamoci!) nella speranza qualche volta disattesa di avere a fine mese lo stipendio, millecento al mese, che diviso trentuno fa un po' meno di quaranta euro al giorno, che servono per camparci, pagare mutuo e bollette e tasse, mantenerci una famiglia di moglie e due figli…

- So benissimo che i vostri emolumenti sono troppo bassi, e lo sa bene anche tutto il Governo, che se ne è compenetrato, ed infatti ha stanziato il bonus di 80 euro…
Lei li percepisce gli ottanta euro vero?... altrimenti io potrei interessarmi….
Ma di più, io che potrei fare?....

- Si, si, signore!... gli ottanta euro me li danno, e grazie!, ma io non li percepisco affatto, poiché scompaiono immediatamente in mense scolastiche per i bambini e ticket aumentati delle medicine…
E comprendo anche perfettamente che lei personalmente non può fare di più!... ci mancherebbe in Democrazia!
Ma io invece qualcosa di più, riesco a fare!...
Vede quella telecamerina di sorveglianza qui davanti?... sta registrando tutto il nostro colloquio e la sua irrequieta manina destra in affanno fra quelle delizie…
Io il filmatino lo consegno a quelli del mio partito, che come le dicevo è avverso al suo, e loro, per questo mio quarto d'ora di onesto lavoro, peraltro regolarmente ed miserrimamente pagato dallo Stato, mi elargiscono come "gettone di presenza" cinquemila euro esentasse, addirittura più di quanto lei avrebbe intascato se invece che qui a perdere tempo sotto il sole con un pezzente in divisa fosse andato in Parlamento a dibattere sulla legge della disciplina del lavoro… A dimostrazione chiara che il lavoro gratifica eccome!...

- Ah!... adesso capisco!... lei arrotonda lo stipendio di vigile urbano ad Ostia raggirando i ministri e ricattandoli… E' abominevole!...
… ma riconosco che il suo è anche uno strattagemma geniale per cercare di sbarcare meglio il lunario, in questa nostra Italia corrotta che cerca di campare come può!....
Ma lei è uomo di mondo e vedo che di affari se ne intende!... perché vede, io mi trovo qui in tasca, per puro caso seimila euro, in contanti… che sarei disposto ad elargire a sostegno della sua famiglia se di tutto questo argomento di stamattina, verbale, filmatino eccetera, non se ne facesse menzione alcuna ed il nostro incontro colloquio fosse come non avvenuto… Le pare ragionevole?...

- Ma certamente signor Ministro!... assolutamente nulla da obiettare! io sono abituato a prendere disposizioni e seguirle senza discutere…
scusi se questi seimila me li conto…. sa, deformazione professionale, dobbiamo essere precisi ed accurati in tutto!...
Dicevo che gli ordini sono ordini, e quello che lei comanda… e se non comanda lei Che è anche Ministro!.... Grazie, i seimila sono giusti…

- Va bene, chiudiamola lì, affare fatto!... siamo d'accordo signor Vigile?... io conto sulla sua assoluta discrezione!... non una parola sull'accaduto, non un'allusione… mi raccomando signor Vigile… ci siamo?...

- Senz'altro si, signor Ministro, ci mancherebbe!... qui siamo gente d'onore!.... E…
solo per scrupolo, sa… per quella precisione che le dicevo…
Io la ringrazio dell'appellativo di "signor Vigile" di cui lei mi ha gratificato ben due volte… ma io purtroppo Vigile Urbano non lo sono ancora!... si, feci la domanda ed il concorso ventidue anni fa… fare il vigile è sempre stata la mia passione fin da ragazzo!. Ed quel concorso lo vinsi pure, ma sto ancora in quella graduatoria sepolta da subito!...
Questa divisa che vede ed il cappello, mi sono state lasciate da un mio vicino di casa, vigile davvero, che morì di polmonite anni fa…
Ma questo lucido distintivo col numero che lei ha certamente memorizzato per "usi futuri" no, non è il suo, quello suo fu restituito al Comune alla morte del poveretto!
Questo qui me l'ha fatto un bravissimo amico mio, cesellatore disoccupato, ed il numero ha voluto inventarselo lui…
Un numero scaramantico!... mi disse, un portafortuna!... con questo sul petto farai strada… e ti fotterai i meglio ministri della Repubblica, altro che Vigile Urbano!...

Capito, signore?... dalla strada e dal fottere i ministri, m'è venuta l'idea di questo mio lavoro… che tutto sommato non patisce crisi… ed io mi arrangio così!

Ah!... signor Ministro, se lo ricordi anche lei… acqua in bocca, anche con i suoi colleghi!
Io sono uomo d'onore e non darò seguito alla cosa, ma il filmatino ed il verbale mica li butto!
Li metto nella mia bacheca… a "futura memoria" dei miei trionfi professionali…

Può andare signore, tutto il regola!... buona giornata e complimenti!...

Circolare!....

Lucio Musto 2 ottobre 2014
----------------------------------------

Vedi il profilo dell'utente
40
Lady Joan Marie
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
In questa storia che tu hai raccontato, un finto vigile urbano riesce a soffiare ben seimila euro a un Ministro usando tutta la sua creatività. Ora la domanda è questa: per essere creativi bisogna anche essere disonesti?

Vedi il profilo dell'utente
41
Lucio Musto
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@Lady Joan Marie ha scritto:In questa storia che tu hai raccontato, un finto vigile urbano riesce a soffiare ben seimila euro a un Ministro usando tutta la sua creatività. Ora la domanda è questa: per essere creativi bisogna anche essere disonesti?

No, secondo me.   Ma preferisco rimandarti alla mia risposta precedente (n° 34 di questo stesso thread)
che ti copioincollo qui per tua comodità


"" ----------------------------------
dai, apri un thread sull'onestà, che ne parliamo...
credo che uscirebbero delle belle anche solo a chiedere:
"che cos'è, per te, l'onestà?"

(un consiglio nonnesco: non metterci il sondaggio, è compromettente!)


--------------------------------------------""


ma dovrei aggiungere anche:

"il falso vigile urbano è certamente malandrino, e per essere malandrino e riuscire a far fessi gli altri un qualche estro creativo ci vuole.
infatti se sei malandrino e prevedibile... sei un pessimo malandrino fallito!
Per cui abbiamo almeno mostrato che un creativo (di un certo tipo) "PUO' " anche essere malandrino. Ma niente di più! "

Vedi il profilo dell'utente
42
SergioAD

Viandante Storico
Viandante Storico
@Lady Joan Marie ha scritto:In questa storia che tu hai raccontato, un finto vigile urbano riesce a soffiare ben seimila euro a un Ministro usando tutta la sua creatività. Ora la domanda è questa: per essere creativi bisogna anche essere disonesti?

Per essere creativi non è necessario essere disonesti è che tra le "qualità" dei disonesti la creatività è importante.

Vedi il profilo dell'utente
43
Lady Joan Marie
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Certe volte si, e alcune volte no...

Vedi il profilo dell'utente
44
Lucio Musto
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@Lady Joan Marie ha scritto:Certe volte si, e alcune volte no...
Che cosa?... a chi stai rispondendo?... a SergioAD?

certo che se la vittima del briccone è totalmente tonta, non occorre nemmeno molta creatività nel malversatore...

Vedi il profilo dell'utente
45
Lady Joan Marie
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Non capisco quello che vuoi dire...

Vedi il profilo dell'utente
46
Lucio Musto
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@Lady Joan Marie ha scritto:Non capisco quello che vuoi dire...

mi riferivo al tuo "certe volte si alcune volte no", ed ho ipotizzato che ti riferissi alla creatività del disonesto (malandrino).
Ragionando: il malandrino è uno che imbroglia l'altro.
Per poterlo fare deve avere una certa astuzia, e l'astuzia è creativa.
Un malandrino fesso o prevedibile non imbroglierà nessuno meno tonto di lui, mi pare ovvio!

Vedi il profilo dell'utente
47
Contenuto sponsorizzato

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 2 di 2]

Vai alla pagina : Precedente  1, 2

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum