Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Olmo ossido

Condividi 

Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 1 di 2]

1
Coraline
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Antefatti (della settimana appena trascorsa):

- all'acquisto di una paretina per zona giorno, chiediamo al mobiliere il colore "olmo ossido" trovato spulciando nel suo sito e tra le marche che tratta; lui cade dalle nuvole e ci dice che è fuori produzione. Noi insistiamo, lui chiama la ditta e scopre che invece è una nuova tonalità inserita nel catalogo che gli hanno appena consegnato e che non ci aveva neanche mostrato. Vabbè, ordinato.


- dopo essermi recata dalla commercialista per la dichiarazione dei redditi, torno a casa e do un'occhiata alla copia che mi ha mandato via mail; trovo un quadro incompleto che credo mi riguardi, la chiamo e, senza scendere in dettagli che annoierebbero, recupero qualcosa come 3.400 euri di rimborso.

Andiamo avanti:

- parrucchiera nel profondo nord prenotata da un'amica per una cerimonia: sorvolando sul fatto che mi è stata sul caxxo all'istante perchè parlava di qualcuno tornato al sud dopo essere vissuto al nord commentando che "vedrai che se ne torna subito qui, nella civiltà, cosa ci si sta a fare laggiù" (io, guardando quel grigiore fuori dalla finestra avrei voluto dirle che il mare e il sole che abbiamo qui lei se li sogna, ma ho tralasciato per rispetto della persona che mi aveva mandatta lì), pure professionalmente imbrocca una serie di errori grossolani. Per esempio le dico, visto che ho i capelli molto provati dai colpi di sole, di mettermi una crema ristrutturante e lei, sorridendo con sufficienza, mi dice che no signora, non ce n'è bisogno, le ho fatto uno shampoo nutriente.. Risultato: capelli tipo spinacio secco improponibile, rilavati a casa dopo aver pure pagato un salasso.

Domanda:

ma non ci si può fidare proprio di nessuno? Quanti professionisti seri conoscete a cui affidarsi serenamente senza dovere per forza, ogni volta, entrare in dettagli che invece dovrebbero essere garantiti dal prezzo che si paga per la prestazione? E' proprio necessario dover fare la figura dei sapientini in campi che non si conoscono bene per salvaguardarsi?

Visualizza il profilo dell'utente
2
NinfaEco
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@Coraline ha scritto:
Domanda:

ma non ci si può fidare proprio di nessuno? Quanti professionisti seri conoscete a cui affidarsi serenamente senza dovere per forza, ogni volta, entrare in dettagli che invece dovrebbero essere garantiti dal prezzo che si paga per la prestazione? E' proprio necessario dover fare la figura dei sapientini in campi che non si conoscono bene per salvaguardarsi?


Nein.
Ben lo sanno i serpenti che partoriscono i figli lasciandoli cadere dal ramo di un albero per non esserne morsi  Sorriso Scemo 
Devi sempre cercare di porti in modo che capiscano che se sbagliano la pagheranno e non che comunque verranno pagati. Perchè? Perchè l'onestà per i più è un obbligo e non un dovere sentito.

Visualizza il profilo dell'utente
3
Coraline
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@NinfaEco ha scritto:
Devi sempre cercare di porti in modo che capiscano che se sbagliano la pagheranno e non che comunque verranno pagati. Perchè? Perchè l'onestà per i più è un obbligo e non un dovere sentito.

Se la propria natura prevede che ci si debba fidare, è dura "fingere" di essere diversi. Non si è credibili;  a me sgamano subito e m'intortano regolarmente sadness Per fortuna ci ho il compagno sveglio   

Ma voi riuscite sempre ad "intimorire" e a far filare gli altri sul filo del dovere?

Visualizza il profilo dell'utente
4
laura18

Viandante Mitico
Viandante Mitico
Intimorire no.. Ma pretendere che facciano bene il loro lavoro, lavoro remunerato da me,.. Si..
Se io pago un servizio, mi aspetto che sia fatto bene, anche se a volte bisogna ricordare a certi professionisti, che sono io quella che " tiene il coltello per manico "
Non lo fai bene il tuo lavoro.. Io non ti pago finché non ottengo quello per cui ci siamo concordati..

Visualizza il profilo dell'utente
5
Candido
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Coraline ha scritto:
@NinfaEco ha scritto:
Devi sempre cercare di porti in modo che capiscano che se sbagliano la pagheranno e non che comunque verranno pagati. Perchè? Perchè l'onestà per i più è un obbligo e non un dovere sentito.

Se la propria natura prevede che ci si debba fidare, è dura "fingere" di essere diversi. Non si è credibili;  a me sgamano subito e m'intortano regolarmente sadness Per fortuna ci ho il compagno sveglio   

Ma voi riuscite sempre ad "intimorire" e a far filare gli altri sul filo del dovere?

Sono una frana. Chiunque passa impunemente sul mio corpo, non ho forze né spesso capacità per impedire abusi di vario tipo sulla mia persona. Per fortuna non sono una donna, sarei sempre incinta...

Visualizza il profilo dell'utente
6
Coraline
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@laura18 ha scritto:Intimorire no.. Ma pretendere che facciano bene il loro lavoro, lavoro remunerato da me,.. Si..
Se io pago un servizio, mi aspetto che sia fatto bene, anche se a volte bisogna ricordare a certi professionisti, che sono io quella che " tiene il coltello per manico "
Non lo fai bene il tuo lavoro.. Io non ti pago finché non ottengo quello per cui ci siamo concordati..


Ho un'amica "precisa" come te e se da una parte l'ammiro, dall'altra certe volte il suo impuntarsi per qualche spicciolo, sempre per questioni di principio, mi fa pensare a uno spreco di tempo. Ecco, bisognerebbe essere capaci di capire quando è il caso di spendere delle energie preziose e quando invece è bene tralasciare. O no?

@Candido ha scritto:

Sono una frana. Chiunque passa impunemente sul mio corpo, non ho forze né spesso capacità per impedire abusi di vario tipo sulla mia persona. Per fortuna non sono una donna, sarei sempre incinta...

Se un bambino mette in atto qualche piccola strategia con me, solo magari per ottenere qualcosa a cui tiene, spesso faccio fatica a riconoscerla come tattica e la prendo per vera. Forse bisogna averle dentro di sè certe "tecniche" per distinguerle dalla semplice verità: se non le si conosce come si fa a prenderne atto??

Visualizza il profilo dell'utente
7
nextlife
avatar
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@Coraline ha scritto:
@laura18 ha scritto:Intimorire no.. Ma pretendere che facciano bene il loro lavoro, lavoro remunerato da me,.. Si..
Se io pago un servizio, mi aspetto che sia fatto bene, anche se a volte bisogna ricordare a certi professionisti, che sono io quella che " tiene il coltello per manico "
Non lo fai bene il tuo lavoro.. Io non ti pago finché non ottengo quello per cui ci siamo concordati..


Ho un'amica "precisa" come te e se da una parte l'ammiro, dall'altra certe volte il suo impuntarsi per qualche spicciolo, sempre per questioni di principio, mi fa pensare a uno spreco di tempo. Ecco, bisognerebbe essere capaci di capire quando è il caso di spendere delle energie preziose e quando invece è bene tralasciare. O no?
Appunto.
A volte, ci rendiamo conto che un apparente vantaggio in termini di risorse, energie, «risparmiate», ha una pesante contropartita in termini di negoziazioni destabilizzanti: coerenza; principi; autostima e via discorrendo.
Altre volte, invece, può non essere facile comprenderlo; il che – però – non è detto non accada.

Visualizza il profilo dell'utente
8
laura18

Viandante Mitico
Viandante Mitico
Esempio.. Se l'imbianchino sbaglia il colore che avevo scelto, e  si rende conto che deve rifare tutto, ma non è tanto d'accordo e prova nel persuadermi che va tutto bene così.. A me non va bene finché non ridipinge i muri con il colore che avevamo concordato dal inizio..
Ma se la parrucchiera mi sbaglia di una tonalità il colore.. Lascio perdere per una volta
Secondo me sta tutto nelle circostanze.. Capire che a volte si può sbagliare, che nessuno è perfetto, e che a volte, per delle piccolezze non ha senso sprecare tempo e fiato..
Ma siccome esiguo il massimo della serietà e impegno da me stessa.. Tendenzialmente lo esiguo anche dagli altri... Sopratutto se si fanno chiamare, ( e pagare come dei )professionisti..

Visualizza il profilo dell'utente
9
Miss.Stanislavskij
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
sì, però anche voi, olmo ossido, perché non color cane che fugge?  

Visualizza il profilo dell'utente
10
An Boum
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
La prima cosa che mi viene da scrivere è che finchè sbagliano il colore dei muri e dei capelli è poco male. Purtroppo anche i medici non sono esenti da certi difetti e nei loro confronti, in genere, si ha un atteggiamento riverente che rende ancor più difficile metterne in dubbio la professionalità.

Detto ciò l'argomento mi coinvolge parecchio.
Io, tra i tanti difetti conclamati che ho, di certo tra i primi posti posso annoverare quello della diffidenza e quello della presunzione quindi sono una che generalmente "lotta" anche se la maturità mi ha fatto capire quanto sia importante la gestione delle energie e l'importanza di economizzarle al fine di utilizzarle per le cose importanti, come è stato scritto sopra.

Se la diffidenza mi ha sicuramente precluso molte gioie mi ha di certo preservato parecchio.
Sono stata a contatto con ambienti disparati e se non avessi avuto "occhio" avrei potuto finir male in diverse occasioni, sulla presunzione devo dire che nonostante abbia in genere ragione al 99% capita raramente quell'1% che mi fa sprofondare nel torto  SGHIGNAZZARE 
a quel punto non ho difficoltà ad ammettere il torto ed a scusarmi, e questo lo considero un pregio  pietra 

Detto ciò, cosciente dei miei difetti, ho avuto una fase in cui mi sono messa molto in discussione per cui magari si discuteva sulla pendenza da dare ad una tettoia ed io invece di impuntarmi ripetevo dentro di me: "beh, lui è un muratore, ne avrà fatte tante, non essere presuntuosa".
In quel periodo lì ne ho prese di cantonate...
Per fortuna, nel caso della tettoia, mentre si parlava, il muratore aveva un aiutante ignorante quanto lui ma più intelligente che ad un certo punto si è espresso con un "forse la signora ha ragione", a quel punto il muratore ha dato ascolto all'aiutante e la pendenza è stata fatta correttamente. Ma in molti altri casi le cose non sono andate a finire bene per cui ho deciso che era meglio non mettersi troppo in discussione.

Episodi da raccontare ne avrei parecchi ma uno non lo scorderò mai.
Avevo i bambini piccolissimi, uno forse neonato, ad un certo punto mi accorgo di una fuga di gas dai fornelli, allarmata chiamo l'assistenza, arriva questo ragazzo che dopo aver smontato fa una diagnosi che adesso non ricordo e non mi pare neanche fosse volta a "fregare", la soluzione comunque non sarebbe stata immediata ed io volevo che qui fornelli NON PERDESSERO GAS, avevo i bambini.
Allora ho chiesto al ragazzo di spiegarmi come funzionavano, lui lo ha fatto e facilmente ho dedotto che stringere qualcosa (non mi ricordo cosa) sarebbe potuta essere la soluzione, gliel'ho detto, lui l'ha fatto e sono passati dieci anni ed i fornelli non hanno più perso gas.

Comunque ci sono varie tipologie di professionisti inaffidabili

i cretini
gli incompetenti
i disonesti
i prepotenti

senza farsi troppe pippologie ho capito che fidarmi del mio istinto e liquidare immediatamente, se ho alternative, la persona, è la soluzione migliore; anche se altri hanno avuto esperienze positive, e comunque, in genere, i più "famosi" (con le eccezioni che confermano la regola) sono i migliori

nel caso dei colori del muro io sono di una pignoleria maniacale, per evitare problemi vado di mazzetta con la codifica ma neanche quella è un'assicurazione, si deve però comprendere che l'imbianchino fa un lavoro faticoso ed impiega del tempo per cui è meglio farsi fare mille prove sul muro che fargli rifare il lavoro...

Visualizza il profilo dell'utente
11
NinfaEco
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@Coraline ha scritto:

Ma voi riuscite sempre ad "intimorire" e a far filare gli altri sul filo del dovere?


Io?

Ohhhhh e me lo chiedi ?


 rotolarsi dal ridere sadness testata contro il mu party2 fight sad scappare 

Visualizza il profilo dell'utente
12
Miss.Stanislavskij
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
@NinfaEco ha scritto:
@Coraline ha scritto:

Ma voi riuscite sempre ad "intimorire" e a far filare gli altri sul filo del dovere?


Io?

Ohhhhh e me lo chiedi ?


 rotolarsi dal ridere sadness testata contro il mu party2 fight sad scappare 

"In mancanza di risposta dal ricevimento di questa mia raccomandata entro cinque giorni sarò costretta a rivolgermi al mio avvocato di fiducia. Cordiali saluti."

Visualizza il profilo dell'utente
13
NinfaEco
avatar
Viandante Ad Honorem
Viandante Ad Honorem
@Miss.Stanislavskij ha scritto:sì, però anche voi, olmo ossido, perché non color cane che fugge?  

color cane bagnato che fugge attraverso un campo di corbezzoli in una notte tempestosa semmai!
Vuoi mettere? lolpc 

@Miss.Stanislavskij ha scritto:
@NinfaEco ha scritto:
@Coraline ha scritto:

Ma voi riuscite sempre ad "intimorire" e a far filare gli altri sul filo del dovere?


Io?

Ohhhhh e me lo chiedi ?


 rotolarsi dal ridere sadness testata contro il mu party2 fight sad scappare 

"In mancanza di risposta dal ricevimento di questa mia raccomandata entro cinque giorni sarò costretta a rivolgermi al mio avvocato di fiducia. Cordiali saluti."


Il calcolatore AL 501 saprebbe sembrare più indignato    

Visualizza il profilo dell'utente
14
Coraline
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@nextlife ha scritto:
A volte, ci rendiamo conto che un apparente vantaggio in termini di risorse, energie, «risparmiate», ha una pesante contropartita in termini di negoziazioni destabilizzanti: coerenza; principi; autostima e via discorrendo.
Altre volte, invece, può non essere facile comprenderlo; il che – però – non è detto non accada.

Non so se ho capito: forse a volte si tratta anche di una specie subdola di vigliaccheria e ci diciamo che non vale la pena discutere perchè in realtà non abbiamo il coraggio di affrontare la situazione in tutte le sue variabili e di accollarci tutte le conseguenze del caso, soprattutto in termini di dispendio di bile? Può essere?


@laura18 ha scritto:
Ma siccome esiguo il massimo della serietà e impegno da me stessa.. Tendenzialmente lo esiguo anche dagli altri... Sopratutto se si fanno chiamare, ( e pagare  come dei )professionisti..


Ecco, essendo molto "elastica" con me stessa, tendo ad esserlo anche con gli altri.



FragolinaBoumBum ha scritto: Purtroppo anche i medici non sono esenti da certi difetti e nei loro confronti, in genere, si ha un atteggiamento riverente che rende ancor più difficile metterne in dubbio la professionalità.

Forse questo è l'unico settore in cui, pur non avendo competenze specifiche, mi capita di impuntarmi di brutto e di fare regolarmente di testa mia. La disabilità di mio figlio mi ha messo di fronte a dei bivi centinaia di volte e, dopo aver preso diverse cantonate per aver dato ascolto ciecamente a certi specialisti, da un bel po', dopo averne consultati diversi, traggo le mie conclusioni e procedo come mi pare giusto.
Fragolina ha scritto:
Io, tra i tanti difetti conclamati che ho, di certo tra i primi posti posso annoverare quello della diffidenza e quello della presunzione quindi sono una che generalmente "lotta" anche se la maturità mi ha fatto capire quanto sia importante la gestione delle energie e l'importanza di economizzarle al fine di utilizzarle per le cose importanti, come è stato scritto sopra.

Se la diffidenza mi ha sicuramente precluso molte gioie mi ha di certo preservato parecchio.
Sono stata a contatto con ambienti disparati e se non avessi avuto "occhio" avrei potuto finir male in diverse occasioni, sulla presunzione devo dire che nonostante abbia in genere ragione al 99% capita raramente quell'1% che mi fa sprofondare nel torto  SGHIGNAZZARE 
a quel punto non ho difficoltà ad ammettere il torto ed a scusarmi, e questo lo considero un pregio  pietra 


In termini di risultati, ho provato a fare un parallelo fra modi morbidi, ai limiti del lassismo, e quelli da "lottatore" e devo dire che, sorprendentemente, a me pare che addirittura i primi ne conquistino di più, magari a lungo termine; la "lotta" in sé per sé, a meno che, ovviamente, si tratti di qualcosa di vitale, la vedo una questione quasi da perdente, da colui cioè che sa di essere tale e si batte per dimostrare che non lo è.  Lo so che appare come una cavolata, e probabilmente lo è, ma così mi pare   






Avevo i bambini piccolissimi, uno forse neonato, ad un certo punto mi accorgo di una fuga di gas dai fornelli, allarmata chiamo l'assistenza, arriva questo ragazzo che dopo aver smontato fa una diagnosi che adesso non ricordo e non mi pare neanche fosse volta a "fregare", la soluzione comunque non sarebbe stata immediata ed io volevo che qui fornelli NON PERDESSERO GAS, avevo i bambini.

Questa è una di quelle questioni vitali di cui sopra in cui mi impunterei pure io (brava!). Sono curiosa: mi racconti qualche altro episodio?

Comunque ci sono varie tipologie di professionisti inaffidabili

i cretini
gli incompetenti
i disonesti
i prepotenti

L'abbinamento balengo/disonesto è il peggiore perchè lo si sgama quasi subito;  è anche, però, il più divertente perchè puoi giocare a prenderlo in giro e lui non se ne accorge, tanto è convinto di averti buggerato.




@NinfaEco ha scritto:
@Miss.Stanislavskij ha scritto:sì, però anche voi, olmo ossido, perché non color cane che fugge?  

color cane bagnato che fugge attraverso un campo di corbezzoli  in una notte tempestosa semmai!
Vuoi mettere?


Non siate sciocche, per favore  aspetto  Se uno decide per il "famolo strano" l'olmo ossido è il minimo  Sorriso Scemo

Visualizza il profilo dell'utente
15
An Boum
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Quando dico che lotto non intendo che al "buongiorno" rispondo con un colpo di karate sul naso,
una cosa è irretire una cosa è non farsi irretire.
Se non fossi decisa e drastica farei un nuovo contratto con una ditta di energia ogni settimana,
io non so da voi, ma qui ti citofonano cercando di metterti subito in sudditanza psicologica dicendoti cose assurde.
Riesco ad essere decisa perchè sono preparata ma anche i più scafati si sono fatti buggerare.

Non vorrei entrare troppo nello specifico raccontando altri episodi perchè ho la paranoia dell'essere riconosciuta e molti li racconto in giro come aneddoti.
Ma, per esempio, un vecchio frigo no frost non funzionava più, faceva ghiaccio e non riusciva a congelare, il tecnico cambia la scheda per una cifra considerevole e ci dice che avremmo dovuto spegnere l'apparecchio facendolo scongelare completamente per poi riavviarlo; dopo averlo fatto, a distanza di un anno, si è ripetuto lo stesso inconveniente,
senza chiamare alcuno abbiamo scongelato totalmente e riavviato e tutto ha rifunzionato;
praticamente quando cambia la temperatura ed arriva il forte caldo avviene qualcosa, non so cosa, che viene risolta in quel modo lì, la scheda non c'entra, come fai a fidarti...

per non parlare di muratori e company coi quali negli ultimi 10 anni ho avuto troppo a che fare
 testata contro il mu 

per quanto riguarda i medici hai fatto bene ad essere testarda, mi sembra di aver capito che tuo figlio ha quel problema per il quale il cervello funziona bene ma il corpo non lo segue, se ho capito bene, tra tutte le persone che conosco che hanno figli con lo stesso problema, l'unica che ha il figlio che sta in piedi e cammina, pur barcollando, è una che ha fatto di testa sua, spalleggiata da una pediatra che è anche la mia e che mi ha sostenuto dandomi sempre soluzioni all'avanguardia ed a minimo impatto. A mio figlio, per una tinea capitis, avevano prescritto il medicinale di protocollo che è /era lo stesso usato negli anni 60. Nel momento in cui il dermatologo, ottima persona, mi ha comunque avvertito dei possibili danni allo stomaco, ho consultato la pediatra la quale mi ha dato una cura locale, sono riuscita a guarirlo con la cura locale.
Non ricordo il medicinale quale fosse ma adesso vedo sempre più pubblicità di rimedi per i funghi quindi probabilmente sono state approntate nuove cure che allora, 5 anni fa erano all'avanguardia.

Il problema è che quando ti trovi davanti a malattie che non comportano il rischio di morte riesci ad avere un certo margine di manovra e di autonomia, di fronte ad altre creo che sia più difficile, alla fine, fare di testa propria e facile, invece, subire i "protocolli".

Visualizza il profilo dell'utente
16
An Boum
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Comunque se è qualcuno di questi

https://www.google.it/search?q=olmio+ossido&es_sm=122&source=lnms&tbm=isch&sa=X&ei=nyyPU7-aDcnQ4QSn4IHACA&ved=0CAYQ_AUoAQ&biw=1024&bih=653#imgdii=_

non riuscivate a trovarlo perchè si chiama olmio ossido, con la i  Sorriso Scemo 

Visualizza il profilo dell'utente
17
Coraline
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
FragolinaBoumBum ha scritto:Comunque se è qualcuno di questi

https://www.google.it/search?q=olmio+ossido&es_sm=122&source=lnms&tbm=isch&sa=X&ei=nyyPU7-aDcnQ4QSn4IHACA&ved=0CAYQ_AUoAQ&biw=1024&bih=653#imgdii=_

non riuscivate a trovarlo perchè si chiama olmio ossido, con la i  Sorriso Scemo 


No, no. Si chiama proprio "olmo ossido" ed è questo:



http://www.novamobili.it/prodotti_finitura.php?lang=en&fin_id=67






Se non fossi decisa e drastica farei un nuovo contratto con una ditta di energia ogni settimana,
io non so da voi, ma qui ti citofonano cercando di metterti subito in sudditanza psicologica dicendoti cose assurde.


Con gli estranei che propongono contratti e/o oggetti basta la tecnica del disco rotto: "non m'interessa, grazie", ripetuta all'infinito e a qualsiasi cosa dicano. In genere intorno alla quindicesima volta che se lo sentono rispondere desistono  inizio a sorridere

Visualizza il profilo dell'utente
18
LadyRowena
avatar
Viandante Forestiero
Viandante Forestiero
quelli che mi danno più sui nervi sono quei medici che prendono tutto alla leggera  Mad2 
al secondo anno di superiori soffrivo di fortissimi mal di testa dei quali non conoscevo la causa..stavo così male che non riuscivo ad alzarmi dal letto e nel sonno mi lamentavo molto rumorosamente (mia mamma si svegliava ripetutamente durante la notte per fermare lamenti)
andai dal mio medico e lui disse "è influenza"..ci tornai parecchie volte per chiedergli di visitarmi o fare analisi o accertamenti perché ormai era palese che non avevo l' influenza ma ogni volta lui diceva "è influenza"
ad un certo punto mia mamma stanca della situazione chiamò il pediatra di mio fratello e gli chiese di visitarmi..e quello subito trovò il problema..
purtroppo questo deve essere un "vizio" di quel medico perché il mio non è stato l'unico caso..ovviamente non sono più tornata da lui!

Visualizza il profilo dell'utente
19
euvitt
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Miss.Stanislavskij ha scritto:sì, però anche voi, olmo ossido, perché non color cane che fugge?  
per me Olmo Ossido potrebbe essere stato il nome di battaglia di un comandante partigiano della lunigiana  rolleyss 

Visualizza il profilo dell'utente
20
luci62
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
però non è vero che non esistono professionisti seri.

Visualizza il profilo dell'utente
21
Miss.Stanislavskij
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
@euvitt ha scritto:
@Miss.Stanislavskij ha scritto:sì, però anche voi, olmo ossido, perché non color cane che fugge?  
per me Olmo Ossido potrebbe essere stato  il nome di battaglia di un comandante partigiano della lunigiana  rolleyss 


Sarà un mio nick in futuro!

Visualizza il profilo dell'utente
22
euvitt
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Miss.Stanislavskij ha scritto:
@euvitt ha scritto:
@Miss.Stanislavskij ha scritto:sì, però anche voi, olmo ossido, perché non color cane che fugge?  
per me Olmo Ossido potrebbe essere stato  il nome di battaglia di un comandante partigiano della lunigiana  rolleyss 


Sarà un mio nick in futuro!
 party 
ficata

Visualizza il profilo dell'utente
23
Automaalox
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Sì, c'è sempre il rischio di ritrovarsi a fare i conti con un "professionista" cialtrone o addirittura incompetente. Considerate però che anche il committente che giudica il lavoro di un professionista può essere un cialtrone, oltre ad essere (molto probabilmente) incompetente.

Visualizza il profilo dell'utente
24
Coraline
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
@Automaalox ha scritto:Sì, c'è sempre il rischio di ritrovarsi a fare i conti con un "professionista" cialtrone o addirittura incompetente. Considerate però che anche il committente che giudica il lavoro di un professionista può essere un cialtrone, oltre ad essere (molto probabilmente) incompetente.



Si, ma il committente conosce alla perfezione il suo bisogno, nei dettagli, cosa che il professionista spesso non si fregia di sapere. A volte quest'ultimo si muove seguendo linee di base applicabili in generale a situazioni simili tra loro e molto spesso con l'obiettivo primario di pararsi il didietro. Scendendo nel dettaglio dei medici, visto che se ne è parlato a più riprese, sarò stata particolarmente sfortunata ma ne ho incontrati di veramente asini, fermo restando che ne esistono di seri e preparati sotto tutti i punti di vista. Ti faccio un esempio che forse ho riportato anche in qualche altra occasione: nei primi due anni di vita di mio figlio, supponendo (io, incompetente) che ci fosse qualcosa che non andasse in lui, ho fatto il giro dei pediatri della nazione, Bollea compreso, più 3 neuropsichiatri infantili che mi hanno rassicurata, cazziata e, in un paio di casi, perfino derisa per la mia insistenza e cocciutaggine. Mi è stato detto di pensare a fare la mamma (testuale) e di non occuparmi di cose che non erano alla mia portata, salvo poi a patologia accertata (ho chiesto-io-al mio medico di prescrivere una rmn per mio figlio dalla quale si è evinto il problema) dirmi che avrei dovuto rassegnarmi ad avere una specie di vegetale per figlio. E si sono sbagliati anche in seconda battuta perchè lui, con tutti i problemi che un'atrofia cerebellare comporta, è un ragazzo in gamba e quasi autonomo. Quasi quasi li vado a cercare e gli sbatto in faccia le due medaglie d'oro che ha preso settimana scorsa in equitazione negli Special Olympics di Venezia  Linguino

Visualizza il profilo dell'utente
25
Automaalox
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Cioè tu supponevi che ci fosse qualche problema perché osservavi qualche comportamento che te lo faceva supporre (tipo mancanza di coordinazione nei movimenti), e sottoponendo il bambino all'esame dei medici nessuno ha notato la cosa nonostante le tue indicazioni?

Sicuramente un pediatra sarà portato a respingere con fermezza le numerose e infondate preoccupazioni delle mamme, ma in questo caso i sintomi dovevano essere evidenti. Che tipo di controlli hanno fatto?

Visualizza il profilo dell'utente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto  Messaggio [Pagina 1 di 2]

Vai alla pagina : 1, 2  Seguente

Argomenti simili

-

» Oroscopi dal mondo

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum