bool(false) Le storie contengono dei messaggi - Pagina 4

Forum di Libera Discussione. Il Luogo di Chi è in Viaggio e di Chi sta Cercando. Attualità, politica, filosofia, psicologia, sentimenti, cultura, cucina, bellezza, satira, svago, nuove amicizie e molto altro

Per scoprire le iniziative in corso nel forum scorri lo scroll


Babel's Land : International Forum in English language Fake Collettivo : nato da un audace esperimento di procreazione virtuale ad uso di tutti gli utenti Gruppo di Lettura - ideato e gestito da Miss. Stanislavskij La Selva Oscura : sezione riservata a chi ha smarrito la retta via virtuale Lo Specchio di Cristallo : una sezione protetta per parlare di te La Taverna dell'Eco: chat libera accessibile agli utenti della Valle

Non sei connesso Connettiti o registrati

 

Le storie contengono dei messaggi

Condividi 

Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso  Messaggio [Pagina 4 di 8]

76
SergioAD
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Che ve possino stracaricarvi con un tram di colore giallo!

Non state usando il cervello neomammifero, non state usando nemmeno quello paleomammifero ma siete riusciti a stimolare il vostro cervello rettiliano de li mortacci vostri!

Laura me la da, non me la da; l'omo parla e da quanno parla che te se te manna afanculo! (pausa per respirare, piano, poi forte) Ao!

A parte che per spirito sociale che è proprio paleomammiferico se Laura la da a te e non la da a me io tiro fuori la mia mascella rettiliana e te tu ti faccio cadere quella tua mandibola da mammifero strafico e delicato che te ritrovi!

Eppoi Bibuccia mia non deve vedere queste dispute di cervelli antecedenti a 100 milioni di anni e si perché solo allora abbiamo sviluppato il cervello paleomammiferico  per non dire che sono 20 milioni di anni che vi dico di comportarvi come dalla coscienza neomammiferica che dovreste avere, sforzi inutili come vedete... rettiliani che siete!

Le storie contengono dei messaggi  - Pagina 4 Cervello1Le storie contengono dei messaggi  - Pagina 4 Def

Allora che ve ne pare del messaggio innestato nella storia. Quello dell'anello mancante può lasciare spazio alle stratificazioni che ci tengono insieme a noi terrestri e nemmeno mi meraviglierei se fossero così anche gli ipotetici extraterrestri in fondo in fondo siamo composti delle stesse cose e nella stessa proporzione di ciò che ammassa l'universo.

Allora, famo che ammetti pure il creatore che per alcuni di noi non esiste, ma che invece di indicare l'inizio di tutto 6000 anni fa magari chi ha trascritto le Sacre Scritture era pieno di antropocentrismo (un nemico ancora da abbattere) è ha indicato l'età del Bronzo Antico (un po' stronzo ma non poteva fare di più).

Le storie contengono dei messaggi  - Pagina 4 590px-Schema_crono_vicino_oriente_antico.svg

Visualizza il profilo
77
biba
biba
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Perchè l'uomo si e gli altri animali no?

Visualizza il profilo
78
SergioAD
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
La stessa domanda per i mammiferi rispetto ai rettili.

Poi i bisogni evidentemente a noi servivano soluzioni intelligenti.

Visualizza il profilo
79
biba
biba
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Sergio, non mi basta questa risposta :(
Ne che siamo innestati artificialmente dagli aliene o che così ha voluto il Buon Dio. Ah...e non mi basta nemmeno il caso fortuito o il bisogno..
A cosa ti serve scrivere una poesia? Per riprodurti? Può essere, ma come Hara ci insegna, spesso, non funziona :P

Visualizza il profilo
80
laura18
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
@biba ha scritto:Sergio, non mi basta questa risposta :(
Ne che siamo innestati artificialmente dagli aliene o che così ha voluto il Buon Dio. Ah...e non mi basta nemmeno il caso fortuito o il bisogno..
A cosa ti serve scrivere una poesia? Per riprodurti? Può essere, ma come Hara ci insegna, spesso, non funziona :P
Non sono sicura se stai parlando di animo, o altro ancora.. Tutto quello che siamo e che facciamo, è evoluzione.. Il bisogno ha sempre fatto da maestro....E se non è né una né un'altra.. Secondo te cos'è? (dici che non ti convince nulla, ma sicuramente un opinione a riguardo c'è l'hai )

Visualizza il profilo
81
SergioAD
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Allora Biba proponi una alternativa, fosse anche una elaborata da te.

Bada che noi si usano delle verosimiglianze, delle probabilità.



Ultima modifica di SergioAD il Sab 19 Apr 2014 - 9:32, modificato 1 volta

Visualizza il profilo
82
Magonzo
Magonzo
Viandante Storico
Viandante Storico
@biba ha scritto:Sergio, non mi basta questa risposta :(
Ne che siamo innestati artificialmente dagli aliene o che così ha voluto il Buon Dio. Ah...e non mi basta nemmeno il caso fortuito o il bisogno..
A cosa ti serve scrivere una poesia? Per riprodurti? Può essere, ma come Hara ci insegna, spesso, non funziona :P
se vuoi risposte, puoi fare due cose:

a) osservare gli elementi di fatto, come studiati per secoli, raffrontati, incrociati, confutati, precisati, negli studi scientifici degli ultimi secoli; è faticoso, ma puoi anche leggere condensati divulgativi seri;
quando si formula un'ipotesi scientifica - cioè confutabile: l'ipotesi deve essere formulata in modo che eventuali prove contrarie ne dimostrino la falsità, la smentiscano - ci sono migliaia di colleghi che immediatamente cercano di trovare l'errore che smentisce la tesi; perciò, ogni ipotesi che resista un minimo è comunque dotata di una notevole solidità relativa;

b) elaborare fantasie o aderire a quelle altrui, mitologie, ecc. ; la risposta tipica di ci si sente inadeguato e complessato nei confronti degli "scienziati";

la poesia è un portato della cultura, della soggezione della natura e del tempo libero; se la poesia prescindesse dalla cultura dovresti spiegare come mai si poetava nelle corti e non tra le zolle dove si abbrutivano di fatica i servi analfabeti;

per fare poesia devi aver elaborato determinati sentimenti in astratto mediante il linguaggio, e avere il tempo per soffermarti su quei sentimenti e attribuire loro grande importanza; se sei preso quotidianamente dal problema immediato di sopravvivere e sei analfabeta e rispondi a bisogni primari tuoi e di chi ti sta attorno, è improbabile che tu abbia la coscienza stessa di quei sentimenti;
infatti, l'errore che spesso compie chi è a digiuno di storia è quello di proiettare retrospettivamente i sentimenti che siamo in grado di provare coscientemente oggi nelle menti dei personaggi del passato, per alcuni aspetti identiche alle nostre, ma per altri diversissime.

Visualizza il profilo
83
momo
momo
Viandante Residente
Viandante Residente
@Biba
L'homo sapiens è divenuto anche homo symbolicus.

Visualizza il profilo
84
db_cooper
db_cooper
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@biba ha scritto:Poi, un'altra cosa che mi lascia perplessa, è la scoperta del ferro. Ora.. vorrei prendere db cooper, calarlo in una cava e ordinargli di estrarre il ferro, prima, e di costruirmi un'ascia dopo, con le tecnologie del neolitico, però!

Bibina, intanto il neolitico viene molto prima dell'età del ferro. I primi manufatti di ferro erano cose semplici, tipo punte di frecce, perché non serviva estrarlo da un minerale, ma era disponibile sotto forma di schegge di meteorite. L'età del ferro è durata abbastanza. Nello stesso tempo di durata dell'età del ferro, l'uomo, è passato dal camminare ad andare sulla luna. Quindi se mi portassi nel neolitico, e mi ordinassi di estrarre il ferro e di costruirti un'ascia con quella tecnologia, non potrei farlo, a meno che tu non me lo abbia insegnato prima.

@magonzo:
Che differenza c'è tra una poesia e la mia lista della spesa?

Visualizza il profilo
85
SergioAD
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Be' Magonzo non è proprio bianco/nero altrimenti sarebbe stato facile.

Sappiamo che la discussione sulle origini del mondo le fanno due categorie di studiosi, quelli della comunità scientifica e quelli della comunità filosofica (non intendo il contesto della sapienza ma quello dei processi relativi alla morale, alla retorica che sono più affini alla letteratura).

Allora quando l'operato dei paleontologi premiati con Nobel viene discusso non a livello della comunità scientifica ma da chi la stessa materia l'aveva osservata attraverso il proprio condizionamento ambientale, soggettivo allora c'è bisogno di rifare i percorsi con nuove responsabilità.

Quello che è successo è che la comunità dei filosofi non riconosce l'ipotesi della evoluzione e suggeriscono alla comunità scientifica di riconoscere che la loro è speculazione filosofica in merito a questa materia. Non deve stupire ne portare a inutili discussioni ma ci sono delle novità.

Ho sentito l'intervista di un rabbino e diceva che ciò che rimane nel sacco della fede è appannaggio delle religioni mentre ciò che transita dal sacco della fede a quello della ragione va accettato e dice che è sempre stato così. Vi propongo un filmato in cui invece un sacerdote lo nega.

Ma non è così per tutta la comunità Cattolica, ansi.

Qui invece c'è il senso della religione ed il significato relativo alla fede mentre alcuni dei credenti e di noi miscredenti pensano al significato per esempio della cristologia senza dogmi, ma simbolica. Secondo me è quel percorso verso uno stato di coscienza superiore, non so chi di voi lo veda.

Visualizza il profilo
86
laura18
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Ok...praticamente dice che dobbiamo prendere tutto il pacco confezionato cosi com'è partendo da Adamo ed Eva esseri superiori perfetti e immortali,che potevano avere discendenti(dopo 2,45)..La mia domanda è -loro esseri immortali,figliavano esseri immortali con le stesse loro capacità da trasmettere ad altri esseri immortali etc..restando per sempre tutti giovani?Sai che noia..un mondo sovrappopolato di perfetti immortali senza un cavolo da fare,nulla da trasmettere se non la loro immortalità.(Dio mi sa che non ha pensato molto a lungo alle conseguenze di tale immortalità)

Meno male che hanno mangiato quel frutto proibito..dico io...se no niente storie da raccontare,niente canti o poesie,niente bisogno di sperare,di credere,di sognare,di cercare risposte..Io non cercherei nessun perdono per questo"peccato originale"che in verità è un grande dono che i due hanno fato al umanità(per chi ci crede a queste cose)

Io questo pacco(Adamo immortale primo uomo,peccato originale,battesimo,redenzione) non lo prendo grazie...
Posso amare il prossimo ,come amo me stessa, anche senza queste zavorre al piede..

Visualizza il profilo
87
SergioAD
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
Ma non sono tutti così, io sono cresciuto da loro, severissimi e ragionavano come questo qui ed ero in Africa, senti che dice... è così per tutti, vedi la comunità Ebraica non si lapida più nessuno!

Visualizza il profilo
88
laura18
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
@SergioAD ha scritto:Ma non sono tutti così, io sono cresciuto da loro, severissimi e ragionavano come questo qui ed ero in Africa, senti che dice... è così per tutti, vedi la comunità Ebraica non si lapida più nessuno!

Il giorno dopo gli hanno tolto i voti mi sa...
Comunque gli uomini di chiesa(alcuni)si adattano alle varie circostanze,in base anche alle culture con le quali si devono confrontare..I peggiori sono questi europei..(secondo me)..riferito alle chiese cristiane

Visualizza il profilo
89
SergioAD
avatar
Viandante Storico
Viandante Storico
È la comunità che determina il comportamento del clero, non sono bigotti gli italiani ma sembrano tali, non dicono il loro vero pensiero davanti al prete. Il linguaggio comune italiano è più peccaminoso di quello anglosassone - porco qua, porca la, mortacci, mannaggia, etc... è molto improntato sull'anticlericalismo. Hanno la facciata religiosa ma sono atei di fatto, salvo alcune persone che poi sono anche brave persone ah ah sostanzialmente anticlericali!

Non so quanto mi sia sbagliato è ma una mia impressione.

Ah ah ecco una foto di un mio cugino al Catholic Near East Welfare Association (CNEWA), purtroppo è deceduto un paio di mesi fa.
Le storie contengono dei messaggi  - Pagina 4 0311

Visualizza il profilo
90
laura18
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
@SergioAD ha scritto:È la comunità che determina il comportamento del clero, non sono bigotti gli italiani ma sembrano tali, non dicono il loro vero pensiero davanti al prete. Il linguaggio comune italiano è più peccaminoso di quello anglosassone - porco qua, porca la, mortacci, mannaggia, etc... è molto improntato sull'anticlericalismo. Hanno la facciata religiosa ma sono atei di fatto, salvo alcune persone che poi sono anche brave persone ah ah sostanzialmente anticlericali!

Non so quanto mi sia sbagliato è ma una mia impressione.

Ah ah ecco una foto di un mio cugino al Catholic Near East Welfare Association (CNEWA), purtroppo è deceduto un paio di mesi fa.
Le storie contengono dei messaggi  - Pagina 4 0311

Secondo me forse stai sbagliando...come maggior parte degli europei...sono credenti ma senza approfondire più di tanto la credenza..Lo sono per tradizione,non per convinzione

Visualizza il profilo
91
biba
biba
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Db cooper...il neolitico finisce con la scoperta del ferro. Ammesso che i primi oggetti rudimentali siano stati "residui di meteorite"...per il resto degli utensili, hanno dovuto cercare e trovare dei filoni, delle cave, delle miniere, estrarlo, fonderlo e lavorarlo.

Visualizza il profilo
92
biba
biba
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Basta poco, che ce vo'..con due cocci e una lancia..

Visualizza il profilo
93
db_cooper
db_cooper
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@biba ha scritto:Db cooper...il neolitico finisce con la scoperta del ferro.

Urca, devo ammettere di non essere mai stato un drago in storia, o preistoria, ma qui in veneto, al liceo scientifico leonardo da vinci di treviso, il neolitico non è mai finito con l'inizio dell'età del ferro. Prima c'erano rame e bronzo lunghe un paio di millenni. Magari a roma, insegnano diversamente.

@biba ha scritto:Ammesso che i primi oggetti rudimentali siano stati "residui di meteorite"...per il resto degli utensili, hanno dovuto cercare e trovare dei filoni, delle cave, delle miniere, estrarlo, fonderlo e lavorarlo.
Beh sì. Ma hai visto che ciofeche forgiavano? Non facevano di certo le asce che vedi al giorno d'oggi!
Per lo sviluppo di una civiltà è molto importante anche il luogo dove ti trovi.

Visualizza il profilo
94
biba
biba
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Va be' mi correggo, con la scoperta dei metalli...dall'utilizzo della creta ai metalli...ora, senza perdere tempo..spiegami dove e come, grazie. :P

Visualizza il profilo
95
laura18
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Biba...cos'è che non ti convince...ripeti "non mi convince" ...ma non dici cos'è che non ti convince..(io sono curiosa di saperlo)



e io sono convinta che la nostra evoluzione non sia un evento fortuito.. ha scritto:
....allora cos'è la nostra evoluzione secondo te?

Visualizza il profilo
96
db_cooper
db_cooper
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@biba ha scritto:Va be' mi correggo, con la scoperta dei metalli...dall'utilizzo della creta ai metalli...ora, senza perdere tempo..spiegami dove e come, grazie. :P

I primi segni di metallurgia (età del rame) si sono manifestati (ho letto due minuti fa su wikipedia, perché non ne avevo la più pallida idea) più o meno nell'area della penisola anatolica. Quando è un po' difficile dirlo perché come sai, non è che un giorno si sveglino decidendo di usare solo il rame e di lasciar perdere la pietra.
Più o meno intorno al 5k avanti cristo, poi millenni in più o millenni in meno, poco cambia.
biba, il rame ha un punto di fusione più basso, del ferro. E poi i popoli si spostavano, diffondendo le conoscienze. I cinesi hanno scoperto la polvere nera, ma non ci sono miniere di polvere nera. Bisogna farla. In europa è arrivata da loro (dicunt). (non è una ignoratio elenchi)

Visualizza il profilo
97
biba
biba
Viandante Mitico
Viandante Mitico
Laura, le cose che ci hanno raccontato, se ti soffermi, hanno delle lacune. Per prima cosa, la storia che la scimmia si sia evoluta,da primate, a homo erctus, ad homo sapiens..etc, etc, è alquanto ambigua, se pensi che le diverse specie hanno convissuto e si sono estinte a turno... se continuo, leggo che da una ciotola di coccio, sono passati ai metalli, ma nessuno mi spiega come hanno fatto... sarà che a volte leggo troppo tra le righe ma a me, le spiegazioni sommarie, a volte ledono... inizio a fomentarmi

Visualizza il profilo
98
biba
biba
Viandante Mitico
Viandante Mitico
db tralasciando wikypedia, che a volte diffonde notizie non ufficiali, e considerando la duttilità del rame.. stiamo sempre parlando di estrazione e lavorazione di materiali difficilmente reperibili in natura. Vorrei avere più documenti al riguardo ma non ne trovo. Come mai?

Visualizza il profilo
99
laura18
avatar
Viandante Mitico
Viandante Mitico
@biba ha scritto:Laura, le cose che ci hanno raccontato, se ti soffermi, hanno delle lacune. Per prima cosa, la storia che la scimmia si sia evoluta,da primate, a homo erctus, ad homo sapiens..etc, etc, è alquanto ambigua, se pensi che le diverse specie hanno convissuto e si sono estinte a turno... se continuo, leggo che da una ciotola di coccio, sono passati ai metalli, ma nessuno mi spiega come hanno fatto... sarà che a volte leggo troppo tra le righe ma a me, le spiegazioni sommarie, a volte ledono... inizio a fomentarmi
Per come la vedo io le lacune anche se ci sono ,non possono essere spiegate perché in mancanza di prove,prove che non abbiamo ancora scoperto...

Visualizza il profilo
100
db_cooper
db_cooper
Viandante Affezionato
Viandante Affezionato
@biba ha scritto:Vorrei avere più documenti al riguardo ma non ne trovo. Come mai?

Perché non era ancora storia. E saranno passati 5k anni. Più tempo passa, e più possibilità ci sono che le "prove" spariscano.
Mi ricordo che negli anni 90 c'erano ancora popolazioni centroafricane che non riuscivano a contare oltre al tre. Quelli se rimanessero isolati per millenni e millenni (ma ora è impossibile), farebbero altre scoperte, e si svilupperebbero in maniera diversa. L'ha mostrato darwing con quegli uccelli nelle galapagos. Se sono diversi gli uccelli, figurati gli esseri umani! Biba, gli indizi che confermano l'evoluzione delle specie sono troppi, per poter dire che non portano allo stesso risultato.
Ogni tanto, spunta qualche minchione che dice che la teoria dell'evoluzione di darwin è sbagliata perché ci sono dei buchi. Balle.

Un esempio di montagna di escrementi, lo trovi su questo video:

Visualizza il profilo

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Torna in alto  Messaggio [Pagina 4 di 8]

Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8  Seguente

Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum